Il Punto G.Verrico - www.cellole-ce.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Punto G.Verrico

A.S.CELLOLE CALCIO > Calcio La Storia

GIRONE DI RITORNO

23/05/2012
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo l’ultima giornata di ritorno.

Dopo l’ultima giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara vince (4-0) in casa contro il Pignataro, già vincitrice del campionato nella penultima di campionato, si congeda dal proprio pubblico con un poker spettacolare rifilato alla vittima di turno, in rete vanno Gianluca Santagata, Enzo Squillacioti II°, Leonardo e Vera. Il Real Martinese vince (1-0) sul campo del Real Francolise, confermandosi 3ª forza del campionato alle spalle del Cellole, la rete della vittoria per i ragazzi di mister Gravina la mette a segno De Biase. Il Real Piedimonte si posiziona 4° in classifica grazie alla vittoria conquistata in casa (2-1) ai danni del Castel di Sasso, i locali passava in vantaggio con Codella, nel 2° tempo Esperti per gli ospiti pareggia i conti, ma nel finale Zannini riporta in vantaggio la propria squadra regalando al Presidente Martino e all’allenatore Coletta la 4ª posizione e la possibilità di disputare i play-off. Il Casale di Teano vince in extremis di rigore contro il Real Teano (2-1), Rotondo e Guarriello su rigore per il Casale, Montanaro per il Real Teano, questa vittoria unita alla contemporanea sconfitta dell’Alvignano porta il Casale di Teano al 5° posto e da la possibilità alla compagine del Presidente Rossi di disputare i play-off. L’Alvignano butta al vento la qualificazione ai play-off perdendo sul campo del Bayern Caserta, il risultato (7-5) in favore dei casertani, vanno a rete Di Donato, Sigillo e Diglio autori di una doppietta, chiude il risultato a 7 reti Della Rocca, per gli ospiti guidati da mister Di Leone vanno a segno Ianniello e Offreda autori di una doppietta e Luigi Altieri. Il Carinola torna alla vittoria e lo fa contro il fanalino di coda Juve Mondragone, (4-2) il risultato con le firme delle reti da parte di Reccolani, Marcello, Donatiello e Liberti per il Carinola, mentre per la Juve Mondragone vanno a segno Illiano e Fiorillo. Sconta il suo turno di riposo il Cellole. Vola in prima categoria il Pietramelara, disputerà le prime gare di play-off il Cellole che ospiterà il Casale di Teano con la possibilità di sfruttare due risultati su tre, mentre il Real Martinese ospiterà il Real Piedimonte con a disposizione sempre due risultati su tre. Retrocede in terza categoria la Juve Mondragone. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche in questa ultima giornata non si sono verificati aggiornamenti. Non ha mai pareggiato la Juve Mondragone, non hanno mai vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone e Pietramelara, non hanno mai pareggiato in trasferta Bayern Caserta, Casale di Teano e Juve Mondragone. Nessun pareggio e 6 vittorie di cui 5 in casa ed 1 in trasferta, su un totale di 156 incontri si sono registrati 21 pareggi e 135 vittorie, di cui 89 in casa e 46 in trasferta. In questa 13ª ed ultima giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2012-2012, sono state messe a segno ben 29 reti, di cui 19 in casa e 10 in trasferta. In totale sono state realizzate 575 reti, di cui 343 in casa e 232 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,68. Si sono registrate ben 61 reti realizzate in più rispetto al girone d’andata. L’attacco più redditizio è risultato essere quello del Pietramelara con 71 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 20 reti. La difesa meno perforata è quella del Pietramelara, solo 17 le reti subite in tutto l’arco del campionato, mentre quella più perforata è stata la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 112 reti in 24 partite. Chi ha segnato di più in trasferta è stato Pietramelara, che ha realizzato ben 31 reti fuori dalle mura amiche, chi ha segnato di meno fuori casa invece è stato il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 6 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 43 reti realizzate, mentre ha segnato poco in casa la Juve Mondragone, solo 10 le reti all’attivo. In casa il Cellole è risultato essere un vero bunker, infatti la porta della 2° forza del campionato in casa ha subito solo 6 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è stata quella della Juve Mondragone con ben 48 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 64 volte, invece è risultato essere un vero bunker in trasferta la difesa del Pietramelara violata solo 10 volte in 12 partite esterne. Per quanto riguarda la classifica marcatori: vince la classifica e si laurea capocannoniere del torneo Penna del Pignataro con 22 reti, al 2° posto arriva Offreda dell’Alvignano con 15 reti, 3° posto per Mezzarano 14 reti (Real Francolise), 4° posto per Nicola Santagata 13 reti (Pietramelara), 5° posto per Rotondo (Dasale di Teano), Ferrari (Castel di Sasso) e Losano (Real Martinese) tutti e tre con 12 marcature, Mirra 11 (Cellole), Diglio 11 Bayern CE, Squillacioti 11 (Pietramelara), troviamo a 10 marcature: Ruberto (Cellole), Sigillo (Bayern CE), Guarriello (Casale di Teano), D’Errico (Pignataro) e Palombi (Real Martinese). Risulta essere stato decretato 1 solo calcio di rigore, trasformato come riportato ad inizio articolo. In totale i rigori concessi risultano essere 62, di cui 52 realizzati e 10 falliti. Chi ha subito più rigori a favore è stato il Real Martinese (12), chi ne ha subiti meno a favore: Bayern Caserta e Juve Mondragone solo un rigore a favore, chi ne ha subiti maggiormente contro invece è stato il Real Teano ben 11 rigori a sfavore, ne hanno subiti solo 2 contro invece il Bayern Caserta e il Real Martinese. La prossima giornata calcistica che vedrà impegnate le squadre che si sono classificate nei 4 posti subito dopo il Pietramelara disputare i play-off, vedrà i seguenti incontri: Cellole – Casale di Teano; Real Martinese – Real Piedimonte. A meno che non ci siano sorprese da parte del Giudice Sportivo, il quale potrebbe ribaltare qualche risultato e rivoluzionare la classifica definitiva. Giuseppe Verrico    


18/05/2012
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 12ª giornata di ritorno.

Dopo la 12ª giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara vince (9-1) in trasferta sul campo della Juve Mondragone, laureandosi vincitrice del campionato, le reti della pirotecnica vittoria portano la firma di Nicola Santagata autore di un poker, Leardi autore di una tripletta, Enzo Squillacioti e Mario Natale su rigore, per la Juve Mondragone segna la rete della bandiera Espertino. Il Cellole perde immediatamente la vetta, perdendo (1-2) sul campo del Real Martinese, dovendo nell’ultima giornata di campionato scontare il proprio turno di riposo, da il lascia passare alla capolista per la vittoria del campionato. Al vantaggio iniziale del Cellole siglato da Guida, rispondevano nel 2° tempo Castaldo su rigore e Losano. Dopo 14 risultati utili consecutivi si interrompe la striscia positiva dei ragazzi di mister Cimino. L’Alvignano vince tra le mura amiche (3-1) contro il Real Francolise, La Vecchia e Altieri autore di una doppietta rendono concreti i playoff a mister Di Leone, per gli ospiti segna Volpe. Il Real Piedimonte espugna Pignataro, il risultato di 4 a 3 in favore dei ragazzi di mister Coletta proietta i massicani in zona playoff, per quanto riguarda le reti siamo a conoscenza solo delle reti del Real Piedimonte, Fusco e Sangermano entrambi autori di una doppietta. Il Casale di Teano vince sul difficile campo del Castel di Sasso per 3 a 2, condannando quasi definitivamente i ragazzi di mister Migliozzi ad abbandonare i sogni playoff, a meno di rocambolesche combinazioni di risultati, il Casale invece con questa vittoria apre qualche spiraglio per poter disputare i playoff. Il Bayern Caserta perde sul campo del Real Teano (2-1) il risultato in favore per i locali che festeggiano la salvezza aritmetica con una giornata d’anticipo, le reti portano la firma di Faella autore di una doppietta, mentre la rete degli ospiti arriva su un autorete di Scoglio. Sconta il suo turno di riposo il Carinola. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche è arrivata la 1° sconfitta interna per il Castel di Sasso. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone e Pietramelara, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Casale di Teano e Juve Mondragone. Nessun pareggio e 6 vittorie di cui 3 in casa e 3 in trasferta, su un totale di 150 incontri si sono registrati 21 pareggi e 129 vittorie, di cui 84 in casa e 45 in trasferta. In questa 12° giornata di ritorno sono state messe a segno ben 32 reti, di cui 13 in casa e 19 in trasferta, è stato battuto il record di segnature in trasferta ed è stato eguagliato il record di segnature in una sola giornata realizzato nell’undicesima giornata di ritorno. In totale sono state realizzate 546 reti, di cui 324 in casa e 222 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,64. Si registrano ben 52 reti realizzate in più rispetto alle prime 12 giornate dell’andata. L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 68 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 18 reti. La difesa meno perforata è quella del Pietramelara, solo 17 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 108 reti in 23 partite. Chi segna di più in trasferta è il Pietramelara, che realizza 31 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 6 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 43 reti realizzate, mentre segna poco in casa la Juve Mondragone, solo 10 le reti all’attivo. In casa il Cellole risulta essere un vero bunker, infatti la porta della seconda forza del campionato in casa ha subito solo 6 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 48 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 60 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Pietramelara violata solo 10 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro a quota 22 segnature, Mezzarano (Real Francolise) a 14 realizzazioni, Nicola Santagata del Pietramelara raggiunge a quota 13 reti Offreda dell’Alvignano. Risultano essere stati decretati 2 calci di rigore tutte e 2 trasformati come riportato ad inizio articolo. In totale i rigori concessi risultano essere 61, di cui 51 realizzati e 10 falliti. E’ arrivato il 12° rigore in favore del Real Martinese. La 13ª giornata del girone di ritorno ultima di questo campionato in programma domenica 20 maggio, vedrà i seguenti incontri: Real Piedimonte – Castel di Sasso; Pietramelara – Pignataro; Carinola – Juve Mondragone; Casale di Teano – Real Teano; Real Francolise – Real Martinese; Bayern Caserta – Alvignano; Sconterà il proprio turno di riposo il Cellole. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico

09/05/2012
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo l’undicesima giornata di ritorno.

Dopo l’undicesima giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara vince (5-2) in casa contro il Carinola, confermandosi in vetta alla classifica, le reti messe a segno portano la firma di Squillacioti E. su rigore, Leonardo, Zannito e Nicola Santagata autore di una doppietta. Il Cellole vince (3-0) in casa contro l’Alvignano, D’Amico e Francesco Ruberto autore di una doppietta le firme sulle reti per i ragazzi di mister Cimino. Si allunga ancora la striscia di risultati utili consecutivi conquistati dal Cellole, infatti l’ultima sconfitta rimediata dagli undici rossoblu risale all’otto gennaio 2012, quando di rigore persero sul campo del Castel di Sasso. Il Castel di Sasso perde (2-3) sul campo del Bayern Caserta, alle reti di Di Cristo e Ferrari, rispondono i locale con Diglio, Sigillo e Manzi. Il Real Francolise vince (4-1) in casa contro il Real Teano, Esposito L, De Novellis, Nave e Mezzarano su rigore per i ragazzi di mister Di Pasquale, segna per il Real Teano De Fusco. Il Casale di Teano vince (4-1) sul proprio campo contro il Pignataro, Guarriello, Ariano e una doppietta di Rotondo asfaltano gli ospiti del Pignataro, che va a segno con Bovenzi, il quale realizza la rete della bandiera. Il Real Piedimonte gioca a tennis contro il fanalino di coda Juve Mondragone (6-1) il risultato in favore di mister Coletta, Martino G, Pignataro, Zannini, Varone, Cimorelli e Forte su rigore firmano la sestina vincente, la rete degli ospiti arriva su un autorete di Palmieri. Sconta il suo turno di riposo il Real Martinese. In settimana si è giocata la gara di recupero Real Teano – Alvignano, che ha visto gli ospiti vincere per 3 a zero, le reti per mister Di Leone le hanno messe a segno Ianniello e Offreda autore di una doppietta. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche niente di nuovo. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per il Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone e Pietramelara, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Casale di Teano e Juve Mondragone. Nessun pareggio e 6 vittorie di cui 6 in casa e nessuna in trasferta, su un totale di 144 incontri si sono registrati 22 pareggi e 122 vittorie, di cui 81 in casa e 41 in trasferta. In questa 11ª giornata di ritorno sono state messe a segno ben 32 reti, di cui 25 in casa e 7 in trasferta, è stato battuto il record di segnature, infatti le ben 32 reti realizzate nell’ultima giornata migliorano il precedente record di 29 reti messe a segno nella 2ª giornata di ritorno, migliorato anche il record di segnature casalinghe, dalle 20 registrate nella 3ª giornata di ritorno, si passa alle 25 realizzate nell’ultima giornata. In totale sono state realizzate 515 reti, di cui 313 in casa e 202 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,58. Si registrano ben 45 reti realizzate in più rispetto alle prime 11 giornate dell’andata. L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 66 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 17 reti. La difesa meno perforata è quella del Pietramelara, solo 16 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 99 reti in 22 partite. Chi segna di più in trasferta è il Cellole, che realizza 23 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 6 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 43 reti realizzate, mentre segnano poco in casa il Real Teano e la Juve Mondragone, solo 9 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 4 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 39 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 60 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Pietramelara violata solo 9 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori fermo Penna del Pignataro a quota 22 segnature, Mezzarano (Real Francolise) si porta a 14 realizzazioni, Offreda (Alvignano) raggiunge quota 13 marcature portandosi da solo al 3° posto della classifica, Rotondo (Casale di Teano) e Ferrari (Castel di Sasso) raggiungono a quota 11 reti la coppia Mirra (Cellole) e  Losano (Real Martinese) al 4° posto, mentre Ruberto (Cellole) e Squillacioti Enzo (Pietramelara) raggiungono Palombi (Real Martinese) e D’Errico (Pignataro) a 10 marcature. Tre rigori concessi nell’ultima giornata, tutti e 3 realizzati come riportato ad inizio articolo. In totale i rigori concessi risultano essere 59, di cui 49 realizzati e 10 falliti. La 12ª giornata del girone di ritorno del campionato in programma domenica 13 maggio, vedrà i seguenti incontri: Real Martinese – Cellole; Real Teanoa – Bayern Caserta; Castel di Sasso – Casale di Teano; Juve Mondragone – Pietramelara; Alvignano – Real Francolise; Pignataro – Real Piedimonte; Sconterà il proprio turno di riposo il Carinola. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico  


30/04/2012

Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 10ª giornata di ritorno.
Dopo la 10ª giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Cellole vince in extremis (3-2) sul campo del Real Teano, alle reti dei padroni di casa Faella e Alessandro De Fusco su rigore rispondono gli ospiti con la doppietta di capitan Bartolini e Paduano su rigore. Si allunga ancora la striscia di risultati utili consecutivi conquistati dal Cellole, infatti l’ultima sconfitta rimediata dagli undici rossoblu risale all’otto gennaio 2012, quando di rigore persero sul campo del Castel di Sasso. Il Real Martinese perde in trasferta (3-5) sul campo dell’Alvignano, la tripletta di Palombi non basta alla compagine allenata da mister Gravina, infatti i padroni di casa vanno a segno con Gargiulo, Romano, Altieri e Offreda autore di una doppietta, di cui una rete su rigore. Il Castel di Sasso con una rete di Ferrari vince (1-0) in casa contro il Real Francolise. Il Casale di Teano vince (6-1) sul campo del fanalino di coda Juve Mondragone, Pascaru, Laurenza e Rotondo che realizza una doppietta come Gianpiero Guarriello, per i padroni di casa realizza la rete della bandiera Fiorillo. Il Real Piedimonte con una rete di Varone espugna il campo del Carinola, 1 a zero il risultato finale in favore dei massicani. Il Pignataro cade rovinosamente in casa contro il Bayern Caserta, realizza la rete della vittoria per gli ospiti Ferraiuolo. Sconta il suo turno di riposo il Pietramelara. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche niente di nuovo. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per il Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone e Pietramelara, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Casale di Teano e Juve Mondragone. Nessun pareggio e 6 vittorie di cui 2 in casa e 4 in trasferta, su un totale di 137 incontri si sono registrati 22 pareggi e 115 vittorie, di cui 75 in casa e 40 in trasferta. In questa 10ª giornata di ritorno sono state messe a segno ben 23 reti, di cui 9 in casa e 14 in trasferta, in totale sono state realizzate 480 reti, di cui 288 in casa e 192 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,5. Si registrano ben 35 reti realizzate in più rispetto alle prime 10 giornate dell’andata, con 1 gara ancora da giocare. L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 63 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 16 reti. La difesa meno perforata è quella del Pietramelara, solo 14 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 93 reti in 21 partite. Chi segna di più in trasferta è il Cellole, che realizza 23 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 4 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 40 reti realizzate, mentre segnano poco in casa il Real Teano e la Juve Mondragone, solo 9 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 4 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 39 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 54 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Pietramelara violata solo 9 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori fermo Penna del Pignataro a quota 22 segnature e Mezzarano del Real Francolise (13), Offreda (Alvignano) raggiunge a quota 11 marcature Mirra (Cellole) e  Losano (Real Martinese) al 3° posto, Ferrari (Castel di Sasso) e Palombi (Real Martinese) raggiungono a quota 10 reti  D’Errico (Pignataro). Cinque rigori concessi nell’ultima giornata, 3 realizzati come riportato ad inizio articolo e 2 falliti da Reccolani del Carinola e Cipullo del Real Martinese, si registra l’undicesimo rigore fischiato a favore della squadra del Presidente Martino. In totale i rigori concessi risultano essere 56, di cui 46 realizzati e 10 falliti. L’undicesima giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 5 o domenica 6 maggio, vedrà i seguenti incontri: Pietramelara – Carinola; Bayern Caserta – Castel di Sasso; Casale di Teano – Pignataro; Real Piedimonte – Juve Mondragone; Real Francolise – Real Teano; Cellole – Alvignano; Sconterà il proprio turno di riposo il Real Martinese. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico


28/04/2012   8ª  di ritorno (recupero della giornata del 15/04/2012, Morosini)
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo i recuperi della 8ª giornata di ritorno.

Dopo i recuperi dell’ottava giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara vince (3-0) in casa contro il Casale di Teano e allunga in classifica, visto che il Pignataro è riuscito nell’impresa di fermare il Cellole sul risultato di parità, realizzano il tris per mister Palmiero: Leardi, Michele Squillacioti e Amoroso. Il Cellole come detto in precedenza viene stoppato in trasferta dal Pignataro, i ragazzi di mister Cimino, nonostante assenze importanti come il bomber Martino, in inferiorità numerica e in svantaggio di 2 reti, riescono nel finali ad agguantare un meritatissimo pari che, permette al Cellole di continuare una lunga striscia positiva di risultati, infatti l’ultima sconfitta rimediata dagli undici rossoblu risale all’otto gennaio 2012, quando su rigore persero sul campo del Castel di Sasso. Le reti del 3 a 3 finale le realizzano Penna e D’Errico autore di una doppietta per il Pignataro e Bartolini con D’Amico anch’esso autore di una doppietta per il Cellole. Il Real Martinese perde in trasferta (1-3) sul campo del Castel di Sasso, per i padroni di casa segnano Maselli su rigore e Ferrari autore di una doppietta, per i ragazzi di mister Gravina va a segno Castaldo. Non si è disputata la gara Real Teano – Alvignano per il contemporaneo recupero di una gara di promozione che vedeva sul campo di Teano impegnato lo Zupo. Sconta il suo turno di riposo il Real Piedimonte. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche niente di nuovo. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per il Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone e Pietramelara, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Casale di Teano e Juve Mondragone. Nessun pareggio e 3 vittorie di cui 3 in casa e nessuna in trasferta, su un totale di 131 incontri si sono registrati 22 pareggi e 109 vittorie, di cui 73 in casa e 36 in trasferta. In questa giornata di recupero sono state messe a segno ben 13 reti, di cui 9 in casa e 4 in trasferta, in totale sono state realizzate 457 reti, di cui 279 in casa e 178 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,49. Si registrano ben 36 reti realizzate in più rispetto alle prime 9 giornate dell’andata, con 1 gara ancora da giocare. L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 60 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 15 reti. La difesa meno perforata è quella del Pietramelara, solo 14 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 88 reti in 20 partite. Chi segna di più in trasferta è il Pietramelara, che realizza 22 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 4 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 40 reti realizzate, mentre segna poco in casa il Real Teano, solo 7 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 4 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 33 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 54 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Pietramelara violata solo 9 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro si porta a quota 22 segnature, stabili Mezzarano del Real Francolise (13), Mirra del Cellole e  Losano del Real Martinese al 3° posto, con 11 marcature, D’Errico (Pignataro) si porta al 4° posto con 10 reti, Ferrari del Castel di Sasso sale a quota 9 marcature insieme a Offreda dell’Alvignano e Enzo Squillacioti del Pietramelara. Due rigori concessi nell’ultima giornata, uno realizzato come riportato ad inizio articolo ed uno fallita dal Sticco del Real Martinese, è arrivato il 1° rigore decretato contro al Real Martinese, mentre si registrano ben 10 calci di rigore fischiati a favore della squadra del Presidente Martino. In totale i rigori concessi risultano essere 50, di cui 43 realizzati e 7 falliti. La 10ª giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 28 e domenica 29 aprile, vedrà i seguenti incontri: Real Teano – Cellole; Pignataro – Bayern Caserta; Juve Mondragone – Casale di Teano; Castel di Sasso – Real Francolise; Carinola – Real Piedimonte; Alvignano – Real Martinese; Sconterà il proprio turno di riposo il Pietramelara. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico



23/04/2012   9ª  di Ritorno
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 9ª giornata di ritorno.

Dopo la 9ª giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara vince (2-1) in trasferta sul campo del Real Piedimonte, la rete decisiva arriva nel finale grazie ad un calcio di rigore siglato da Vera, all’iniziale vantaggio di Nicola Santagata aveva risposto Marco Martino. Il Cellole vince (1-0) in casa contro l’ostico Castel di Sasso, decide le sorti dell’incontro Francesco Ruberto. Il Real Martinese vince di rigore (3-0) con 3 rigori in casa contro il Real Teano, realizzano i 3 rigori Angelo Sticco (2) e Pietrangeli. Il Real Francolise pareggia (1-1) in casa contro il Pignataro, (Pignataro che con questo pari dice ormai quasi addio ad una possibile qualificazione ai Play-off), all’iniziale rete di D’Errico per gli ospiti rispondeva il bomber Gaetano Parisi nel finale. Il Casale di Teano vince (2-0) in casa contro il Carinola, porta 3 punti al Presidente Rossi il bomber di casa Gianpiero Guarriello autore di una doppietta di cui una rete su rigore. Il Bayern Caserta vince facile (7-2) contro il fanalino di coda Juve Mondragone, realizzano la goleada Diglio autore di una tripletta, Scialla che realizza una doppietta, con Rea e Della Rocca che chiudono la sequenza delle reti per i locali, per gli ospiti vanno in rete Passero e Loffredo. Le uniche 2 partite giocate sabato 14 aprile sono: Carinola e Bayern Caserta terminata con la vittoria dei padroni di casa per 4 a zero con reti di Di Spirito, Donatiello e Liberti autore di una doppietta, mentre nell’altra gara il Real Francolise vinceva in casa della Juve Mondragone per 5 a zero con reti di De Magistris, Di Pasquale, Marseglia e Campaniello autore di una doppietta. Mercoledì 25 si recupereranno le altre gare non disputate domenica 15 aprile per il grave lutto che ha colpito il mondo del calcio con la scomparsa del giovane calciatore del Livorno Morosini. Sconta il suo turno di riposo l’Alvignano. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche niente di nuovo. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per il Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone e Pietramelara, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Casale di Teano e Juve Mondragone. Un pareggio e 5 vittorie di cui 4 in casa e 1 in trasferta, su un totale di 128 incontri si sono registrati 22 pareggi e 106 vittorie, di cui 70 in casa e 36 in trasferta. In questa 9ª giornata di ritorno sono state messe a segno ben 20 reti, di cui 15 in casa e 5 in trasferta, in totale sono state realizzate 444 reti, di cui 270 in casa e 174 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,47. Si registrano ben 23 reti realizzate in più rispetto alle prime 9 giornate dell’andata, con ben 4 gare ancora da giocare. L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 57 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 15 reti. Le difese meno perforate sono quelle del Castel di Sasso e del Pietramelara, solo 14 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 88 reti in 20 partite. Chi segna di più in trasferta è il Pietramelara, che realizza 22 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 4 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 40 reti realizzate, mentre segna poco in casa il Real Teano, solo 7 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 3 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 33 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 54 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Pietramelara violata solo 9 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro rimane stabile a quota 21 segnature, come Mezzarano del Real Francolise (13), Mirra del Cellole e  Losano del Real Martinese al 3° posto, con 11 marcature. Cinque rigori concessi nell’ultima giornata, tutti e 5 realizzati come riportato ad inizio articolo, non ne ha ricevuti contro il Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 48, di cui 42 realizzati e 6 falliti. Mercoledì 25 aprile prossimo si recupereranno le seguenti gare: Pignataro – Cellole; Pietramelara – Casale di Teano; Castel di Sasso – Real Martinese; Real Teano – Alvignano. La 10ª giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 28 e domenica 29 aprile, vedrà i seguenti incontri: Real Teano – Cellole; Pignataro – Bayern Caserta; Juve Mondragone – Casale di Teano; Castel di Sasso – Real Francolise; Carinola – Real Piedimonte; Alvignano – Real Martinese; Sconterà il proprio turno di riposo il Pietramelara. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico         



26/03/2012     7ª  di Ritorno
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 7ª giornata di ritorno.

Dopo la 7ª giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara vince (3-0) in trasferta sul campo del Bayern Caserta, autori delle reti risultano essere Gianluca Santagata, Nicola Santagata e Squillacioti Enzo, ma non sappiano se quello del ’73 o del ’85, lo assegniamo a quello del ’85, anche perché giocando in un ruolo d’attacco probabilmente sarà lui l’autore della rete. Il Cellole passeggia sulla Juve Mondragone (10-0) in favore dei ragazzi del vice Presidente Pecoraro, in rete vanno Carlucci autore di un magistrale poker, Mirra e Francesco Ruberto autori entrambi di una doppietta, Azzuè e Martino chiudono la goleada. Il Real Martinese vince (1-0) in casa contro il Pignataro, realizza la rete della vittoria Angelo Sticco su rigore. Il Castel di Sasso perde (2-0) sul campo dell’Alvignano, per i ragazzi di mister Di Leone segnano Pinelli e Offreda. Il Real Francolise pareggia (1-1) in casa contro il Carinola, a De Magistris per mister Di Pasquale risponde Liberti per il Carinola. Il Real Piedimonte pareggia (1-1) sul campo del Casale di Teano, i ragazzi di mister Coletta pur in formazione largamente rimaneggiata conquistano un buon punto con la rete di Codella, rete che pareggiava i conti all’iniziale rete di Ariano.La gara di recupero che metteva di fronte la locale compagine del Real Teano e gli ospiti del Real Piedimonte (rinviata per l’abbondante nevicata del febbraio scorso), è terminata con la vittoria degli ospiti allenati da mister Coletta per 1 a zero, la rete della vittoria in trasferta è stata messa a segno da Codella.
Sconta il suo turno di riposo il Real Teano. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche è arrivato il 1° pareggio interno per il Real Francolise contemporaneamente al 1° pari esterno del Carinola. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per il Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone e Pietramelara, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Casale di Teano e Juve Mondragone. Due pareggi e 4 vittorie di cui 3 in casa e 1 in trasferta, su un totale di 119 incontri si sono registrati 21 pareggi e 98 vittorie, di cui 65 in casa e 33 in trasferta. In questa 7ª giornata di ritorno sono state messe a segno ben 20 reti, di cui 15 in casa e 5 in trasferta, in totale sono state realizzate 414 reti, di cui 251 in casa e 163 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,48. Si registrano ben 32 reti realizzate in più rispetto alle prime 7 giornate dell’andata, il tutto con una gara in meno giocata. L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 56 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 14 reti. Le difese meno perforate sono quelle del Castel di Sasso e del Pietramelara, solo 13 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 75 reti in 17 partite. Chi segna di più in trasferta è il Pietramelara, che realizza 20 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 4 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 39 reti realizzate, mentre segna poco in casa il Real Teano, solo 7 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 3 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 28 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 47 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Pietramelara violata solo 8 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro rimane stabile a quota 21 segnature, come Mezzarano del Real Francolise (13), l’unico a muoversi e Mirra del Cellole che con la sua personale doppietta raggiunge Losano del Real Martinese al 3° posto, a quota 11 marcature. Un rigore concesso nell’ultima giornata, realizzato come riportato ad inizio articolo, non ne ha ricevuti contro il Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 43, di cui 37 realizzati e 6 falliti. L’ottava giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 14 e domenica 15 aprile, cioè dopo le festività pasquali vedrà i seguenti incontri: Pignataro – Cellole; Carinola – Bayern Caserta; Pietramelara – Casale di Teano; Juve Mondragone – Real Francolise; Castel di Sasso – Real Martinese; Real Teano – Alvignano; Sconterà il proprio turno di riposo il Real Piedimonte, il quale sarà impegnato nella gara di recupero sul campo del Real Teano, sabato o domenica prossima, ricordiamo che la gara fu rimandata per le abbondanti nevicate che non permisero lo svolgimento della gara in questione. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico   

22/03/2012  6ª   di Ritorno
Il Punto sul campionato di 2ª  Ctg “A” dopo la 6ª  giornata di ritorno.

Dopo la 6ª  giornata di ritorno del campionato di 2ª  categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara vince (3-0) in casa contro il Real francolise e si porta al comando della classifica, le reti portano la firma di Leonardo e Leardi autore di una doppietta. Il Cellole pareggia (2-2) in trasferta sul campo del Carinola, in vantaggio di 2 reti realizzate da D’Amico e Guida, si fa raggiungere nel finale dalle reti di Reccolani e Codella. Il Real Martinese vince (5-2) sul campo della Juve Mondragone, le reti sono state realizzate da Sticco, Menditto, Losano e Palombi autore di una doppietta, per i rossoneri di casa segnano Mennella e Loffredo. Il Castel di Sasso stravince (6-1) in casa contro il Real Teano, complice anche l’espulsione dell’estremo difensore ospite in occasione della prima rete realizzata da De Nisi su calcio di rigore, arrotondano il bottino Castaldo, Maselli, Ferrari e Esperti autore di una doppietta. L’Alvignano pareggia (1-1) sul campo del Pignataro, Lagnese e Valentino gli autore delle reti. Il Real Piedimonte dopo due risultati altisonanti come il pareggio con il Cellole e la vittoria sul campo del Real Francolise, si sgonfia in casa e perde (3-0) contro il Bayern Caserta, Della Rocca, D’Elia e Diglio firmano il tris vincente per il Bayern. Sconta il suo turno di riposo il Casale di Teano. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche nessuna novità. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per il Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone, Pietramelara e Real Francolise, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Carinola, Casale di Teano e Juve Mondragone. Due pareggi e 4 vittorie di cui 2 in casa e 2 in trasferta, su un totale di 113 incontri si sono registrati 19 pareggi e 94 vittorie, di cui 62 in casa e 32 in trasferta. In questa 6° giornata di ritorno sono state messe a segno ben 26 reti, di cui 14 in casa e 12 in trasferta, in totale sono state realizzate 394 reti, di cui 236 in casa e 158 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,49. Si registrano ben 30 reti realizzate in più rispetto alle prime 6 giornate dell’andata, il tutto con una gara in meno giocata.
L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 46 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 14 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, solo 11 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 65 reti in 16 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Piedimonte, che realizza 18 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 3 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 29 reti realizzate, mentre segna poco in casa il Real Teano, solo 7 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 3 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 28 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 37 volte, invece risultano essere dei veri bunker in trasferta le difese del Pietramelara e del Castel di Sasso violate solo 8 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro rimane stabile a quota 21 segnature, come Mezzarano del Real Francolise (13), l’unico a muoversi e Losano del Real Martinese che si porta a quota 11, Mirra del Cellole rimane stabile al 4° posto con 9 marcature, Offreda dell’Alvignano Enzo Squillacioti del Pietramelara rimangono al 5° posto con 8 reti. Un rigore concesso nell’ultima giornata, realizzato come riportato ad inizio articolo, non ne ha ricevuti contro il Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 42, di cui 36 realizzati e 6 falliti. La 7° giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 24 e domenica 25 marzo, vedrà i seguenti incontri: Real Francolise – Carinola; Alvignano – Castel di Sasso; Real Martinese – Pignataro; Cellole – Juve Mondragone; Bayern Caserta – Pietramelara; Casale di Teano – Real Piedimonte; Sconterà il proprio turno di riposo il Real Teano. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico    


13/03/2012   5ª   di Ritorno
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 5ª giornata di ritorno.

Dopo la 5ª giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara perde per 1 a zero sul campo del Cellole, perdendo così la vetta in solitaria della classifica, adesso il Cellole grazie alla rete realizzata da Mirra si porta al comando della classifica a pari punti proprio con il Pietramelara. Il Real Martinese vince (2-0) in casa contro il Carinola, confermandosi terza forza del campionato, le reti sono state realizzate da Sticco su rigore e da De Biase. Il Real Fancolise cade in casa contro il Real Piedimonte, 3 a 2 il risultato finale in favore dei ragazzi di mister Coletta, la vittoria del Real Piedimonte è arrivata nel finale quando i locali pensavano di aver vinto ormai la partita, alle iniziali reti di Parisi e De Magistris, rispondevano gli ospiti con Fusco e Codella autore di una doppietta. L’Alvignano vince in casa (3-1) contro il fanalino di coda Juve Mondragone, gli ospiti passavano in vantaggio con Coppola, ma i locali ribaltavano il risultato con le reti di Pinelli e Gargiulo autore di una doppietta. Il Casale di Teano perde (1-2) sul campo del Bayern Caserta, segnano Grieco e Sigillo per il Bayern, Giardino nel finale per il Casale di Teano. Il Pignataro vince (3-2) sul campo del Real Teano, Alessandro De Fusco su rigore e Dario De Fusco per il Real Teano, mentre per il Pignataro segnano D’Errico e Penna autore di una doppietta. Sconta il suo turno di riposo il Castel di Sasso. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche nessuna novità. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per il Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone, Pietramelara e Real Francolise, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Carinola, Casale di Teano e Juve Mondragone. Nessun pareggio e 6 vittorie di cui 3 in casa e 3 in trasferta, su un totale di 107 incontri si sono registrati 17 pareggi e 90 vittorie, di cui 60 in casa e 30 in trasferta. In questa 5ª giornata di ritorno sono state messe a segno ben 20 reti, di cui 12 in casa e 8 in trasferta, in totale sono state realizzate 368 reti, di cui 222 in casa e 146 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,44. Si registrano ben 25 reti realizzate in più rispetto alle prime 5 giornate dell’andata, il tutto con una gara in meno giocata.
L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 44 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 12 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, solo 10 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 60 reti in 16 partite. Chi segna di più in trasferta è il Pietramelara, che realizza 17 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 3 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 29 reti realizzate, mentre segnano poco in casa il Real Teano e la Juve Mondragone, solo 7 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 2 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 23 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 37 volte, invece risultano essere dei veri bunker in trasferta le difese del Pietramelara e del Castel di Sasso violate solo 8 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro si porta a quota 21 segnature, stabili Mezzarano del Real Francolise (13) e Losano del Real Martinese (10), Mirra del Cellole si porta da solo al 4° posto con 9 marcature, Offreda dell’Alvignano Enzo Squillacioti del Pietramelara rimangono al 5° posto con 8 reti. Due rigore concessi nell’ultima giornata, realizzati come riportato ad inizio articolo, non ne ha ricevuti contro il Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 41, di cui 35 realizzati e 6 falliti. La 6ª giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 17 e domenica 18 marzo, vedrà i seguenti incontri: Carinola – Cellole; Real Piedimonte – Bayern Caserta; Pietramelara – Real Francolise; Castel di Sasso – Real Teano; Juve Mondragone – Real Martinese; Pignataro – Alvignano; Sconterà il proprio turno di riposo il Casale di Teano. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico   



07/03/2012  4ª   di Ritorno
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 4ª giornata di ritorno.

Dopo la 4ª giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara vince e convince strapazzando tra le mura amiche il Real Martinese (3-0) dopo un primo tempo che ha visto le porte inviolate di entrambe le squadre, nella ripresa la squadra allenata da mister Palumbo è venuta fuori alla grande realizzando tre reti nel finale, reti che portano la firma di Nicola Squillacioti e Michele Squillacioti autore di una doppietta. Con questa vittoria la capolista allunga in vetta complice il pari rimediato dal Cellole sul campo del Real Piedimonte, solo 1 a 1 il risultato per i ragazzi di mister Cimino, che vedono allontanarsi la capolista, ma avranno immediatamente il modo di riscattarsi per questo mezzo passo falso, dato che la prossima giornata il Cellole ospiterà proprio la capolista Pietramelara, si incontreranno l’attacco casalingo più prolifero e la difesa esterna meno battuta, gli autori delle reti del pari con il Real Piedimonte sono Armando Mirra per il Cellole e Giuseppe Martino (classe 90) per il Real Piedimonte. Il Real Fancolise in trasferta si fa fermare sul risultato di (0-0) dal Casale di Teano. Il Castel di Sasso pareggia (2-2) sul campo del Pignataro, Penna per il Pignataro realizza una doppietta, mentre per il Castel di Sasso segnano Maselli e Ferrari. L’Alvignano perde (2-3) sul campo del Carinola, De Ruosi e Marcello autore di una doppietta per mister Liberti, Mastroianni e Offreda su rigore per mister Di Leone. Il Real Teano perde (1-2) sul campo della Juve Mondragone, Della Corte e Fiorillo segnano per i rossoneri del Presidente Beatrice, va a segno Montanaro per il Real Teano. Sconta il suo turno di riposo il Bayern Caserta. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche è arrivato il 1° pari interno per il Real Piedimonte. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per il Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone, Pietramelara e Real Francolise, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Carinola, Casale di Teano e Juve Mondragone. Tre pareggi e 3 vittorie di cui 3 in casa e nessuna in trasferta, su un totale di 101 incontri si sono registrati 17 pareggi e 84 vittorie, di cui 57 in casa e 27 in trasferta. In questa 4ª giornata di ritorno sono state messe a segno ben 17 reti, di cui 11 in casa e 6 in trasferta, in totale sono state realizzate 348 reti, di cui 210 in casa e 138 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,45. Si registrano ben 22 reti realizzate in più rispetto alle prime 4 giornate dell’andata, il tutto con una gara in meno giocata. L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 43 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 11 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, solo 10 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 57 reti in 15 partite. Chi segna di più in trasferta è il Pietramelara, che realizza 17 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 3 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 28 reti realizzate, mentre segna poco in casa il Real Teano, solo 5 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 2 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 23 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 34 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Pietramelara violata solo 7 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro si porta a quota 19 segnature, Mezzarano del Real Francolise (13), Losano del Real Martinese (10), Mirra del Cellole e Offreda dell’Alvignano raggiungono Enzo Squillacioti del Pietramelara al 4° posto con 8 reti, mentre Michele Squillacioti del Pietramelara raggiunge Rotondo del Casale di Teano e D’Errico del Pignataro a quota 7 marcature. Un rigore concesso nell’ultima giornata, realizzato come riportato ad inizio articolo, non ne ha ricevuti contro il Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 39, di cui 33 realizzati e 6 falliti. La 5ª giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 10 e domenica 11 marzo, vedrà i seguenti incontri: Real Martinese – Carinola; Bayern Caserta – Casale di Teano; Real Teano – Pignataro; Alvignano – Juve Mondragone; Cellole – Pietramelara; Real Francolise – Real Piedimonte; Sconterà il proprio turno di riposo il Castel di Sasso. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico

28/02/2012  3ª  di Ritorno
Il Punto sul campionato di 2ªCtg “A” dopo la 3ª giornata di ritorno.

Dopo la 3ª giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara vince in trasferta (3-0) sul campo dell’Alvignano, confermandosi in vetta alla classifica, le reti portano la firma di Squillacioti Michele e Enzo Squillacioti autore di una doppietta. Il Cellole vince in casa contro il Casale di Teano (4-1) e rimane in scia della capolista Pietramelara, gli autori delle reti sono Mirra, Ruberto, Martino e Lisenni. Il Real Fancolise vince nettamente (6-0) contro il Bayern Caserta, Marino su rigore e Mezzarano, mentre Parisi e De Magistris realizzano una doppietta. Il Real Martinese vince (3-1) contro il Real Piedimonte, alle reti di De Biase, Sticco e Zigurella dei padroni di casa risponde Martino per gli ospiti. Il Castel di Sasso passeggia sulla Juve Mondragone (6-0), con reti di De Nisi su rigore, Esperti autore di una doppietta e Ferrari che mette a segno un magico tris. Il Carinola perde sul campo del Real Teano, 1 a zero il risultato in favore dei padroni di casa, realizza la rete della vittoria Andrea De Iorio. Il Pignataro osservava il suo turno di riposo, a proposito del Pignataro dobbiamo correggere gli autori delle reti della passata giornata calcistica, erroneamente i giornali locali portavano autori delle rete Lagnese, Penna e Lettieri, dopo la segnalazione da parte della società Pignataro pubblichiamo i veri marcatori che risultano essere: Di Feola e Penna autore di una doppietta, doppietta che porta il capocannoniere del torneo Penna a quota 17 segnature. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche è arrivata la prima sconfitta interna per l’Alvignano, la squadra di mister Di eone si inchina al passaggio della capolista. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per il Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone, Pietramelara, Real Francolise e Real Piedimonte, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Carinola, Casale di Teano e Juve Mondragone. Nessun pareggio e 6 vittorie di cui 5 in casa e 1 in trasferta, su un totale di 95 incontri si sono registrati 14 pareggi e 81 vittorie, di cui 54 in casa e 27 in trasferta. In questa 3° giornata di ritorno sono state messe a segno ben 25 reti, di cui 20 in casa e 5 in trasferta, in totale sono state realizzate 331 reti, di cui 199 in casa e 132 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,48. In questa giornata si è stabilito il record di segnature casalinghe, in fatti tra le mura amiche si sono realizzate ben 20 reti, Si registrano inoltre ben 20 reti realizzate in più rispetto alle prime 3 giornate dell’andata, il tutto con una gara in meno giocata. L’attaccho più redditizio è quello del Cellole con 42 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 9 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, solo 8 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 56 reti in 14 partite. Chi segna di più in trasferta è il Pietramelara, che realizza 17 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 3 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 28 reti realizzate, mentre segnano poco in casa Juve Mondragone e Real Teano, solo 5 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 2 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 22 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 34 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Castel di Sasso violata solo 6 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro con la suq squadra a riposo rimane stabile e quota 17 segnature, Mezzarano del Real Francolise si porta a 13, Losano del Real Martinese (10), al quarto posto si catapulta Enzo Squillacioti del Pietramelara che si porta a 8 reti. Mirra e Martino del Cellole, Rotondo del Casale di Teano, raggiungono D’Errico del Pignataro e Offreda dell’Alvignano a quota 7 marcature. Due rigori concessi nell’ultima giornata, tutte e 2 realizzati come riportato ad inizio articolo, non ne ha ricevuti contro il Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 38, di cui 32 realizzati e 6 falliti. La 4ª giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 3 e domenica 4 marzo, vedrà i seguenti incontri: Real Piedimonte – Cellole; Pignataro – Castel di Sasso; Casale di Teano – Real Francolise; Juve Mondragone – Real Teano; Pietramelara – Real Martinese; Carinola – Alvignano; Sconterà il proprio turno di riposo il Bayern Caserta. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico         

23/02/2012  2ª di Ritorno
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 2ª giornata di ritorno.

Dopo la 2ª giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara stravince (5-2) con il Real Teano confermandosi al comando della classifica, Leonardo, Squillacioti Enzo, Squillacioti Michele ed una doppietta di Zannito firmano la cinquina vincente, per il Real Teano vanno a segno Eduardo Grande e Roberto Grande su Rigore. Il Cellole realizza un settebello (7-1) al Bayern Caserta, Bartolini, Ruberto, Martino, D’Amico, Lisenni e Mirra autore di una doppietta firmano le reti, per i padroni di casa realizza la rete della bandiera Sigillo su rigore. Il Real Martinese privo di ben 8 titolari cade a Casale di Teano, i padroni di casa vincono per 3 a zero, con reti di Bove e Rotondo autore di una doppietta. L’Alvignano vince in trasferta (4-2) sul campo del Real Piedimonte, Romano, Offreda, Gargiulo e Zullo per mister Di Leone, Sangermano e un’autorete di Mastroianni per i padroni di casa. Il Castel di Sasso pareggia (1-1) sul campo del Carinola, Marcello per i padroni di casa e Di Cristo per mister Migliozzi. Il Pignataro vince in casa della Juve Mondragone, 3 a zero il risultato per gli ospiti, Lagnese, Penna e Lettieri calano il tris. Scontava il suo turno di riposo il Real Francolise. La gara di recupero che metteva di fronte il Real Teano ed il Casale di Teano è terminata con la vittoria per 2 a zero in favore del Casale di Teano. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche nessuna novità. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per Alvignano e Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone, Pietramelara, Real Francolise e Real Piedimonte, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Carinola, Casale di Teano e Juve Mondragone. Un pareggio e 5 vittorie di cui 2 in casa e 3 in trasferta, su un totale di 89 incontri si sono registrati 14 pareggi e 75 vittorie, di cui 49 in casa e 26 in trasferta. In questa 2° giornata di ritorno sono state messe a segno ben 29 reti, di cui 12 in casa e 17 in trasferta, in totale sono state realizzate 306 reti, di cui 179 in casa e 127 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,44. Si registrano 8 reti realizzate in più rispetto alle prime due giornate dell’andata. L’attaccho più redditizio è quello del Cellole con 38 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 9 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, solo 8 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 50 reti in 13 partite. Chi segna di più in trasferta è il Cellole, il Real Piedimonte e il Pietramelara, che realizzano 14 reti fuori dalle mura amiche, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 3 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 24 reti realizzate, mentre segna poco in casa il Real Teano, solo 4 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 2 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 22 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 28 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Castel di Sasso violata solo 6 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro allunga di una lunghezza portandosi a 16 segnature staccando Mezzarano del Real Francolise (12) e Losano del Real Martinese (10), Offreda dell’Alvignano raggiunge D’Errico del Pignataro a quota 7, mentre Mirra e Martino del Cellole, insieme a Sigillo (Bayern Caserta) e Rotondo (Casale di Teano) raggiungono Adducci del Casale di Teano e Varone del Real Piedimonte a quota 6 reti. Un rigore concesso nell’ultima giornata, realizzato come riportato ad inizio articolo, non ne ha ricevuti contro il Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 36, di cui 30 realizzati e 6 falliti. La 3ª giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 25 e domenica 26 febbraio, vedrà i seguenti incontri: Real Francolise – Bayern Caserta; Real Teano – Carinola; Cellole – Casale di Teano; Castel di Sasso – Juve Mondragone; Alvignano – Pietramelara; Real Martinese – Real Piedimonte; Sconterà il proprio turno di riposo il Pignataro. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico


14/02/2012  1ª di Ritorno
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 1ª giornata di ritorno.

Dopo la 1ª giornata di ritorno del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Pietramelara con lo zero a zero conquistato in quel di Castel di Sasso e con la contemporanea sconfitta della capolista Real Francolise si porta al comando della classifica a pari merito con il Real Francolise e Real Martinese. Il Real Martinese vince per 5 a 2 in casa contro il Bayern Caserta, Castaldo, Menditto, Sticco e Zigurella autore di una doppietta firmano il pokerissimo per mister Gravina, per gli ospiti segnano Diglio e Sigillo. Il Real Francolise cade a Cellole, i padroni di casa si impongono con secco 4 a zero, per la compagine allenata da mister Cimino segnano D’Amico, Mirra e Francesco Ruberto autore di una doppietta. L’Alvignano di mister Di Leone passeggia sul Casale di Teano, 5 a 1 il risultato per i rossoblu del bomber Luigi Altieri rimasto però a secco, Ianniello, Valentino e Offreda autore di una tripletta (di cui una rete su rigore) firmano la cinquina, per il Casale di Teano va a rete Bove. Il Pignataro batte in casa per 3 a zero il Carinola, Lagnese e Penna autore di una doppietta (una rete su rigore), firmano il tris. Non si è disputata Real Teano Real Piedimonte per impraticabilità del campo. Scontava il suo turno di riposo la Juve Mondragone. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche nessuna novità. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per Alvignano e Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone, Pietramelara, Real Francolise e Real Piedimonte, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Carinola, Casale di Teano e Juve Mondragone. Un pareggio e 4 vittorie di cui 4 in casa e nessuna in trasferta, su un totale di 82 incontri si sono registrati 13 pareggi e 69 vittorie, di cui 47 in casa e 22 in trasferta. In questa 1ª giornata di ritorno sono state messe a segno ben 20 reti, di cui 17 in casa e 3 in trasferta, in totale sono state realizzate 275 reti, di cui 167 in casa e 108 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,35. Gli attacchi più redditizi sono quelli del Cellole e Pietramelara con 31 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 9 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, solo 7 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 47 reti in 12 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Piedimonte e Pietramelara, che realizzano 14 reti, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 3 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 24 reti realizzate, mentre segna poco in casa il Real Teano, solo 4 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 2 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 19 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 28 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Castel di Sasso violata solo 5 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro allunga di due lunghezza portandosi a 15 segnature staccando Mezzarano del Real Francolise (12) e Losano del Real Martinese (10), D’Errico del Pignataro (7), Adducci del Casale di Teano e Varone del Real Piedimonte vengono raggiunti da Offreda dell’Alvignano a 6 reti. Due rigori concessi nell’ultima giornata, tutte e 2 realizzati come riportato ad inizio articolo, non ne ha ricevuti contro il Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 35, di cui 29 realizzati e 6 falliti. La 2ª giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 18 e domenica 19 febbraio, vedrà i seguenti incontri: Bayern Caserta – Cellole; Carinola – Castel di Sasso; Juve Mondragone – Pignataro; Pietramelara – Real Teano; Casale di Teano – Real Martinese; Real Piedimonte – Alvignano; Sconterà il proprio turno di riposo il Real Francolise. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico

GIRONE DI ANDATA

07/02/2012
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 13ª giornata.

Dopo la 13ª giornata del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A” ultima del girone di andata, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Real Francolise di mister Di Pasquale nonostante la sconfitta contro il Real Martinese si laurea campione d’inverno, 2 a 1 il risultato in favore dei rosaneri del Presidente Martino, Campaniello porta in vantaggio la capolista, Rinaldi e Losano effettuano il sorpasso. Il Pietramelara espugna il campo del Pignataro, 3 a 2 il risultato in favore dei ragazzi di mister Palmiero, Penna e Palmesano per i locali, Masiello e Vera autore di una doppietta (una rete su rigore) per la seconda forza del campionato, che complice la sconfitta della capolista, adesso si trova ad un solo punto dalla vetta. Il Castel di Sasso liquida la pratica Real Piedimonte, 3 a 1 il risultato in favore di mister Migliozzi, ospiti privi di mister Loffredo dimessosi in settimana, nulla hanno potuto contro l’ostica formazione di casa, alle reti di Esperti, Ferrari e Maselli su rigore, risponde Marco Martino anch’esso dal dischetto. L’Alvignano batte in casa per 2 a 1 il Bayern Caserta, Altieri e Romano per mister Di Leone, Della Rocca per il Bayern. La Juve Mondragone batte in casa il Carinola, una doppietta di Fiorillo regala la prima gioia al Presidente Beatrice, Marcello su rigore segna per mister Liberti. Non si è disputata Real Teano Casale di Teano per impraticabilità del campo. Scontava il suo turno di riposo il Cellole. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche arriva la 1ª
sconfitta esterna per la capolista Real Francolise, arriva la 1ª sconfitta interna per il Pignataro, infine è arriva la tanto attesa 1ª vittoria del campionato per la Juve Mondragone. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per Alvignano e Castel di Sasso. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone, Pietramelara, Real Francolise e Real Piedimonte, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Carinola, Casale di Teano e Juve Mondragone. Nessun pareggio e 5 vittorie di cui 4 in casa e 1 in trasferta, su un totale di 77 incontri si sono registrati 12 pareggi e 65 vittorie, di cui 43 in casa e 22 in trasferta. In questa 13ª giornata sono state messe a segno ben 18 reti, di cui 11 in casa e 7 in trasferta, in totale sono state realizzate 255 reti, di cui 150 in casa e 105 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,31. L’attacco più redditizio è quello del Pietramelara con 31 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 9 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, solo 7 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 47 reti in 12 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Piedimonte e Pietramelara, che realizzano 14 reti, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 3 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 20 reti realizzate, mentre segna poco in casa il Real Teano, solo 4 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola 2 reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 19 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 28 volte, invece risultano essere veri bunker in trasferta le difese del Real Francolise e Castel di Sasso, violate solo 5 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro allunga di una lunghezza portandosi a 13 segnature staccando Mezzarano del Real Francolise, Losano del Real Martinese si porta 10 reti, D’Errico del Pignataro a 7 marcature, Adducci del Casale di Teano e Varone del Real Piedimonte a 6 reti. Cinque rigori concessi nell’ultima giornata, 4 realizzati come riportato ad inizio articolo, 1 fallito (nessun articolo riporta questa notizia, ma voci di corridoi parlano di un calcio di rigore fallito dal Pignataro). E’ arrivato il 1° rigore a favore del  Real Piedimonte che risulta anche essere il 1° concesso contro al Castel di Sasso, mentre non ne ha ricevuti contro il Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 33, di cui 27 realizzati e 6 falliti. La 1ª giornata del girone di ritorno del campionato in programma sabato 11 e domenica 12 febbraio, vedrà i seguenti incontri: Real Martinese – Bayern Caserta; Pignataro – Carinola; Alvignano – Casale di Teano; Castel di Sasso – Pietramelara; Cellole – Real Francolise; Real Teano – Real Piedimonte; Sconterà il proprio turno di riposo la Juve Mondragone. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico  

31/01/2012
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo l1 12ª giornata.

Dopo la 12ª giornata del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Real Francolise di mister Di Pasquale si sbarazza della pratica Alvignano vincendo la gara per 5 a 2, al poker di Mezzarano segue la rete di Campaniello, per gli ospiti segnano Offreda e Melillo su rigore. Il Pietramelara rifila un 6 a 1 alla Juve Mondragone, a rete per mister Palmiero Squillacioti E, Squillacioti M, Squillacioti V, Di Nuzzo e Leardi autore di una doppietta, per la Juve segna Riccio. Il Cellole se pur a fatica vince contro il Real Martinese per 1 a zero con rete di Mirra. Il Real Piedimonte cade inaspettatamente in casa contro il sempre ostico Pignataro, 2 a zero il risultato per gli ospiti con reti dei soliti Penna e D’Errico. Il Castel di Sasso perde per 1 a 2 sul campo del Casale di Teano, va a segno Greco per mister Migliozzi, mentre una doppietta di Adducci regala la vittoria al Presidente Rossi. Il Bayern Caserta vince in casa contro il Real Teano per 3 a 1, Sigillo e Diglio autore di una doppietta per il Bayern, Marrandino per il Real Teano. Scontava il suo turno di riposo il Carinola. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche è arrivata la 1ª vittoria in casa per il Bayern Caserta, è arrivata la 1ª sconfitta decretata dal rettangolo di gioco per il Real Martinese, le 2 precedenti sconfitte erano state decretate dal Giudice Sportivo, è arrivata la 1ª vittoria esterna per il Pignataro, è arrivata infine l’undicesima sconfitta consecutiva della Juve Mondragone, quest’anno la compagine del Presidente Beatrice non ha ancora raccolto nessun punto. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non ha ottenute vittorie casalinghe la Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone e Real Teano, nessuna sconfitta interna per Alvignano, Castel di Sasso e Pignataro, infine nessuna sconfitta esterna per il Real Francolise. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone, Pietramelara, Real Francolise e Real Piedimonte, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Carinola, Casale di Teano e Juve Mondragone. Nessun pareggio e 6 vittorie di cui 5 in casa e 1 in trasferta, su un totale di 72 incontri si sono registrati 12 pareggi e 60 vittorie, di cui 39 in casa e 21 in trasferta. In questa 12ª giornata sono state messe a segno ben 24 reti, di cui 17 in casa e 7 in trasferta, in totale sono state realizzate 237 reti, di cui 139 in casa e 98 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,29. L’attacco più redditizio è quello del Pietramelara con 28 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 7 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, solo 6 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 46 reti in 11 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Piedimonte che realizza 13 reti, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 2 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 20 reti realizzate, mentre segna poco in casa la Juve Mondragone, solo 3 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola una rete, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 18 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 28 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Real Francolise, violata solo 3 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro allunga di una lunghezza portandosi a 12 segnature, ma viene raggiunto in vetta da Mezzarano del Real Francolise autore di un poker, segue Losano del Real Martinese a 9, D’Errico del Pignataro a 7 marcature, Adducci del Casale di Teano e Varone del Real Piedimonte a 6 reti. Un solo rigore concesso nell’ultima giornata, realizzato come riportato ad inizio articolo. Non ha ancora ricevuto rigori a favore il Real Piedimonte, mentre non ne hanno ricevuti contro il Castel di Sasso e Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 28, di cui 23 realizzati e 5 falliti. La 13ª giornata e ultima del girone di andata del campionato in programma sabato 4 e domenica 5 febbraio 2012, vedrà i seguenti incontri: Castel di Sasso – Real Piedimonte; Pignataro – Pietramelara; Juve Mondragone – Carinola; Real Teano – Casale di Teano; Real Martinese – Real Francolise; Alvignano – Bayern Caserta; Sconterà il turno di riposo il Cellole. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico

25/01/2012
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo l’undicesima giornata.

Dopo l’undicesima giornata del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi di calcio: Il Real Francolise di mister Di Pasquale impatta zero a zero sul campo del Real Teano, permettendo così al Real Piedimonte vincitore in quel di Mondragone per 6 a zero di portarsi ad un solo punto dalla vetta, le reti messe a segno dai ragazzi di mister Loffredo portano la firma di Crolla, Rea, Sangermano e Varone autore di una tripletta. Il Castel di Sasso vince per 4 a 1 in casa contro il Bayern Caserta, Esposito, Ferrari e Riccardo Esposito autore di una doppietta segnano per mister Migliozzi, mentre per gli ospiti va a segno Diglio. Il Pietramelara con un risultato tennistico (6-1) vince sul campo del Carinola, due triplette di Enzo Squillacioti e Nicola Santagata danno i 3 punti a mister Palmiero, sul due a zero per il Pietramelara sono accadute in campo spiacevoli scaramucce, cose che in un campo di calcio non dovrebbero mai accadere. Il Cellole pareggia 1 a 1 sul campo dell’Alvignano, all’iniziale rete degli ospiti siglata da Mirra, rispondeva Offreda su calcio di rigore. Il Casale di Teano perde 2 a 3 in casa del Pignataro, Rotondo e Guarriello per gli ospiti, Penna e D’Errico autore di una doppietta per il Pignataro. Scontava il suo turno di riposo il Real Martinese. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche è arrivato il 1° pareggio in assoluto del Cellole, pareggio arrivato in trasferta. E’ arrivata la 10ª sconfitta consecutiva della Juve Mondragone, quest’anno la compagine del Presidente Beatrice non ha ancora raccolto nessun punto. Non ha ancora pareggiato la Juve Mondragone, non hanno ottenute vittorie casalinghe il Bayern Caserta e Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone, Real Teano e Pignataro, nessuna sconfitta interna per Alvignano, Castel di Sasso e Pignataro, infine nessuna sconfitta esterna per il Real Francolise. Nessun pareggio interno per Cellole, Juve Mondragone, Pietramelara, Real Francolise e Real Piedimonte, non pareggiano in trasferta Bayern Caserta, Carinola, Casale di Teano e Juve Mondragone. Due pareggi e 4 vittorie di cui 2 in casa e 2 in trasferta, su un totale di 66 incontri si sono registrati 12 pareggi e 54 vittorie, di cui 34 in casa e 20 in trasferta. In questa 11ª
giornata sono state messe a segno ben 25 reti, di cui 9 in casa e 16 in trasferta, in totale sono state realizzate 213 reti, di cui 122 in casa e 91 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,23. Si registra il record di segnature in una sola giornata, a cui si aggiunge in record di segnature in trasferta, infatti vengono realizzate ben 15 reti lontano dalle mura amiche. Dopo ben 408 minuti viene violata la porta del Castel di Sasso nelle gare casalinghe, infatti i ragazzi di mister Migliozzi non subivano una rete tra le mura amiche fin dalla 1ª
giornata. L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 26 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 6 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, solo 4 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 40 reti in 10 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Piedimonte che realizza 13 reti, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola che in trasferta ha messo a segno solo 2 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 19 reti realizzate, mentre segna poco in casa la Juve Mondragone, solo 3 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso ha subito sola una rete, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 18 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 22 volte, invece risultano essere veri bunker in trasferta le difesa del Castel di Sasso e del Real Francolise, violate solo 3 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro allunga di una lunghezza portandosi a 11 segnature, segue Losano del Real Martinese a 9, Mezzarano del Real Francolise a 8, D’Errico del Pignataro e Varone del Real Pidimonte a 6 marcature. Un solo rigore concesso nell’ultima giornata, realizzato come riportato ad inizio articolo. Non ha ancora ricevuto rigori a favore il Real Piedimonte, mentre non ne hanno ricevuti contro il Castel di Sasso e Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 27, di cui 22 realizzati e 5 falliti. La 12ª giornata del campionato in programma sabato 28 e domenica 29 gennaio 2012, vedrà i seguenti incontri: Cellole – Real Martinese; Bayern Caserta – Real Teano; Casale di Teano – Castel di Sasso; Pietramelara – Juve Mondragone; Real Francolise – Alvignano; Real Piedimonte – Pignataro; Sconta il turno di riposo il Carinola. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico   

19/01/2012
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 10ª giornata.

Dopo la 10ª giornata del campionato di 2ª categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi in questione: Il Real Francolise di mister Di Pasquale vince per 2 a 1 contro il Castel di Sasso, segnano gli Esposito, Luca per la capolista che mette a segno una doppietta e Luigi per i ragazzi di mister Migliozzi. Il Real Martinese vince per 2 a 1 nei minuti di recupero grazie ad un rigore trasformato da Castaldo, il momentaneo pari portava a rete Losano per il Real Martinese e Altieri per l’Alvignano. Il Real Piedimonte con una rete di Crolla batte il Carinola. Il Cellole vince per 7 a 1 contro il Real Teano, nelle 7 reti non troviamo nessuna doppietta, vanno a rete Mirra, Carlucci, Guida, Ruberto F, Paduano, Lisenni e Azzuè, per il Real Teano segna Eduardo Grande. Il Casale di Teano vince 3 a 2 contro la Juve Mondragone, Juve che si porta in vantaggio per ben 2 volte, ma cede la posta in palio nel finale, Guarriello e doppietta di Rotondo per i ragazzi del Presidente Rossi, Grotta e Felaco su rigore per i rossoneri del Presidente Beatrice. Il Pignataro pareggia 2 a 2 sul campo del Bayern Caserta, Ferraiuolo e Sigillo per i padroni di casa, Del Vecchio e Penna per gli ospiti. Scontava il suo turno di riposo il Pietramelara. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche è arrivato il 1° pareggio del Bayern Caserta. Non hanno ancora pareggiato Cellole e Juve Mondragone, non hanno ottenute vittorie casalinghe il Bayern Caserta e Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone, Real Teano e Pignataro, infine nessuna sconfitta esterna per il Real Francolise. Un pareggio e 5 vittorie di cui 5 in casa e nessuna in trasferta, su un totale di 60 incontri si sono registrati 10 pareggi e 50 vittorie, di cui 32 in casa e 18 in trasferta. In questa 10° giornata sono state messe a segno ben 24 reti, di cui 17 in casa e 7 in trasferta, in totale sono state realizzate 188 reti, di cui 113 in casa e 75 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,13. Si registra il record di segnature in una sola giornata, a cui si aggiunge in record di segnature casalinghe, infatti vengono realizzate ben 17 reti in casa. Dopo ben 680 minuti viene violata la porta del Castel di Sasso, infatti i ragazzi di mister Migliozzi non subivano una rete dalla 1° giornata. L’attacco più redditizio è quello del Cellole con 25 reti all’attivo. L’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 6 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, solo 3 le reti subite finora, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 34 reti in 9 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese che realizza 11 reti, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola, che in trasferta ha messo a segno solo 2 reti. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 19 reti realizzate, mentre segna poco in casa la Juve Mondragone, solo 3 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso non ha ancora subito reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 12 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 22 volte, invece risultano essere veri bunker in trasferta le difesa del Castel di Sasso e del Real Francolise, violate solo 3 volte. Per quanto riguarda la classifica marcatori guida Penna del Pignataro che si porta a 10 segnature, segue Losano del Real Martinese a 9. Tre rigori concessi nell’ultima giornata, 2 realizzati come riportati ad inizio articolo, 1 fallito da Lamberti del Cellole. E’ arrivato il 1° rigore a favore della Juve Mondragone, il quale risulta essere anche il 1° rigore concesso contro al Casale di Teano. Non ha ancora ricevuto rigori a favore il Real Piedimonte, mentre non ne hanno ricevuti contro il Castel di Sasso e Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 26, di cui 21 realizzati e 5 falliti. L’undicesima giornata del campionato in programma sabato 21 e domenica 22 gennaio 2012, vedrà i seguenti incontri: Carinola – Pietramelara; Castel di Sasso – Bayern Caserta; Pignataro – Casale di Teano; Juve Mondragone – Real Piedimonte; Real Teano – Real Francolise; Alvignano – Cellole; Sconta il turno di riposo il Real Martinese. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico    


10/01/2012
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 9ª giornata.

Dopo la 9ª giornata del campionato di seconda categoria 2011-2012 girone “A”, facciamo un resoconto di ciò che è successo sui campi in questione: Il Real Francolise di mister Di Pasquale sotto di 2 reti, con un uomo in meno e con in porta capitan Volpe che, come tutti sappiano non è un portiere di ruolo, recupera un doppio svantaggio sul campo del Pignataro, all’iniziale doppietta di Penna, il quale realizza la seconda rete su rigore, rispondono alla grande prima Mezzarano e poi Lanna. Il Castel di Sasso se pur a fatica e su calcio di rigore passa indenne lo scoglio Cellole, 1 a zero il risultato per i ragazzi di mister Migliozzi, sigla la rete Cusano su rigore. Il Real Martinese vince per 2 a 1 sul campo del Real Teano, Sticco su rigore e Castaldo per l’ex capolista, va a rete Ricciardi per il Real Teano. Il Pietramelara rifila un poker al malcapitato Real Piedimonte, Di Rosa, Zannito, Squillacioti Enzo e Masiello per mister Palmiero, a rete per mister Loffredo va Pignataro il quale realizza direttamente su punizione. Il Casale di Teano perde per 1 a zero sul campo del Carinola, segna per i locali Liberti. Il derby delle ultime in classifica se lo aggiudica il Bayern Caserta, vittorioso in casa della Juve Mondragone per 4 a 3, Della Rocca, Manzi e Sigillo autore di una doppietta (seconda rete su rigore), firmano il poker per il Bayern, mentre per i rossoneri del Presidente Beatrice segnano Bellucci, Scotti e Bastos. Scontava il suo turno di riposo l’Alvignano. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche è arrivata la 1ª sconfitta esterna per il Real Piedimonte, la 1ª vittoria e per giunta in trasferta per il Bayern Caserta, il 1° pareggio in assoluto arriva in trasferta per il Real Francolise. Sono arrivate le prime reti interne segnate dalla Juve Mondragone. Non hanno ancora pareggiato Cellole, Bayern Caserta e Juve Mondragone, non hanno ottenute vittorie casalinghe il Bayern Caserta e Juve Mondragone, non hanno ancora vinto in trasferta Juve Mondragone, Real Teano e Pignataro, infine nessuna sconfitta esterna per il Real Francolise. Un pareggio e 5 vittorie di cui 3 in casa e 2 in trasferta, su un totale di 54 incontri si sono registrati 9 pareggi e 45 vittorie, di cui 27 in casa e 18 in trasferta. In totale sono state realizzate 164 reti, di cui 96 in casa e 68 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,04. L’attacco più redditizio è quello del Real Francolise con 20 reti all’attivo. L’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 4 reti. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, violata solo una volta, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 31 reti in 8 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese che realizza 11 reti, chi segna di meno fuori casa invece è la Juve Mondragone, che in trasferta ha messo a segno solo una rete. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole, Pignataro e Real Francolise con 12 reti realizzate, mentre segna poco in casa il Bayern Caserta, solo 2 le reti all’attivo. In casa il Castel di Sasso non ha ancora subito reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella della Juve Mondragone con ben 12 reti subite, in trasferta chi ha subito più reti è sempre la Juve Mondragone perforata ben 19 volte, invece risulta essere un vero bunker in trasferta la difesa del Castel di Sasso, violata solo una volta. Per quanto riguarda la classifica marcatori guida Penna del Pignataro si porta a 9 segnature scavalcando Losano del Real Martinese, il quale viene raggiunto a quota 8 da Mezzarano del Real Francolise. Quattro rigori concessi nell’ultima giornata, tutte e 4 realizzati come descritto ad inizio articolo. Non hanno ancora ricevuto rigori a favore Juve Mondragone e Real Piedimonte, mentre non ne hanno ricevuti contro il Casale di Teano, Castel di Sasso e Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 23, di cui 19 realizzati e 4 falliti. La 10ª giornata del campionato in programma sabato 14 e domenica 15 gennaio 2012, vedrà i seguenti incontri: Cellole – Real Teano; Bayern Caserta – Pignataro; Casale di Teano – Juve Mondragone; Real Francolise – Castel di Sasso; Real Piedimonte – Carinola; Real Martinese – Alvignano; Sconta il turno di riposo il Pietramelara. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico    


06/01/2012
Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo il recupero e la sentenza.

Dopo la sentenza del Giudice Sportivo che ha decretato due sconfitte a tavolino per la capolista, ricapitoliamo sommariamente la condizione della classifica del campionato di seconda categoria 2011-2012 girone “A”. Il Real Francolise di mister Di Pasquale che, il 28 dicembre scorso superava per 2 a 1 il Pietramelara nel recupero di campionato, (con una doppietta di Mezzarano, mentre per il Pietramelara andava a segno Amoruso) approfittando anche della doppia sconfitta a tavolino decretata contro al Real Martinese, si trova catapultato in vetta alla classifica. Al 2° posto vola il Real Piedimonte di mister Loffredo, infatti la vittoria a tavolino contro il Real Martinese porta la squadra del Presidente Martino al quota 16 punti a soli 2 punti dalla vetta e 2° in classifica. L’Alvignano ed il Cellole si confermano al 3° posto a pari merito con 15 punti a testa, seguono il Castel di Sasso e l’ex capolista Real Martinese con 14 punti. Il Pietramelara (che anch’essa aspetta il verdetto del Giudice Sportivo inerente sempre allo stesso motivo che ha visto l’ex capolista vedersi penalizzare per la posizione irregolare di un suo calciatore), viene agganciata al 7° posto dal Casale di Teano, vittorioso a tavolino contro l’ex capolista. Nelle parti basse della classifica rimane tutto invariato, Carinola a 7 punti, Pignatato a 6, Real Teano a 5, ultime in classifica Bayern Caserta e Juve Mondragone con zero punti. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche ci aggiorniamo alla settimana prossima. Su un totale di 48 incontri si sono registrati 8 pareggi e 40 vittorie, di cui 24 in casa e 16 in trasferta. In totale sono state realizzate 143 reti, di cui 84 in casa e 59 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 2,98. L’attacco più redditizio adesso è quello del Cellole e Real Francolise con 18 reti all’attivo. L’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 1 rete. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, violata solo una volta, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 27 reti in 7 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese che realizza 9 reti, chi segna di meno fuori casa invece è il Bayern Caserta e la Juve Mondragone, che in trasferta hanno messo a segno solo una rete. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole e il Real Francolise con 12 reti realizzate, mentre non è ancora andata a segno tra le mura amiche la Juve Mondragone. In casa il Castel di Sasso non ha ancora subito reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella del Carinola con ben 10 reti subite. In trasferta invece chi ha subito più reti è la Juve Mondragone perforata ben 19 volte, invece risultano essere veri bunker in trasferta le difese del Castel di Sasso, Real Francolise e Real Piedimonte violate solo una volta. Per quanto riguarda la classifica marcatori guida Losano del Real Martinese a quota 8 marcature, al 2° posto Penna del Pignataro a 7 reti viene raggiunto da Mezzarano del Real Francolise, al 3° posto Martino del Cellole agguanta Palombi del Real Martinese a 5 reti. Non hanno ancora ricevuto rigori a favore il Bayern Caserta, Pignataro, Juve Mondragone e Real Piedimonte, mentre non ne hanno ricevuti contro il Casale di Teano, Castel di Sasso e Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 19, di cui 15 realizzati e 4 falliti. La 9ª giornata del campionato in programma sabato 7 e domenica 8 gennaio 2012, vedrà i seguenti incontri: Carinola – Casale di Teano; Castel di Sasso – Cellole; Pignataro – Real Francolise; Juve Mondragone – Bayern Caserta; Pietramelara – Real Piedimonte; Real Teano – Real Martinese; Sconta il turno di riposo l’Alvignano. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico      



Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo l’ottava giornata.

Dopo l’ottava giornata d’andata del campionato di 2ª categoria girone “A”, facciamo un resoconto di quanto è successo sui campi di calcio. Il Real Martinese frena ancora, questa volta a costringere la capolista al pareggio (zero a zero), ci pensa l’ex 2ª forza del campionato, il Castel di Sasso ferma si la capolista, ma si fa sorpassare in classifica dall’Alvignano, dal Real Francolise e dal Cellole. Il Real Francolise rifila un secco 6 a zero al fanalino di coda della Juve Mondragone, Nave Nicola, De Magistris, Mezzarano, Marino ed Esposito autore di una doppietta firmano la sestina vincente in favore di mister Di Pasquale. L’Alvignano vince per 3 a zero contro il Real Teano, Offreda, Altieri e Ianniello gli autori delle reti. Il Cellole di mister Cimino non lascia scampo al Pignataro, Paduano su rigore, Iovino e Martino realizzano il 3 a zero in favore dei ragazzi del Vice Presidente Pecoraro. Il Pietramelara vince in trasferta per 3 a zero sul campo del Casale di Teano, Antonio Leonardo e M. Squillacioti autore di una doppietta mettono le ali alla compagine di mister Palmiero. Il Carinola vince per 2 a 1 sul campo del Bayern Caserta, Della Rocca segna per i locali, mentre per mister Liberti segnano D. Federico e Marcello. Il Real Piedimonte osservava il suo turno di riposo. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche è arrivata la 7° sconfitta consecutiva per Juve Mondragone e Bayern Caserta, è arrivato il 1° pareggio esterno per il Castel di Sasso, è arrivato il 1° pareggio interno per il Real Martinese, è arrivata la 1ª sconfitta interna per il Casale di Teano, mentre arrivano le prime vittorie esterne per il Pietramelara e Carinola. Il Carinola realizza la sua 1ª rete in trasferta. Un pareggio e 5 vittorie, di cui 3 in casa e 2 in trasferta, su un totale di 47 incontri si sono registrati 8 pareggi e 39 vittorie, di cui 23 in casa e 16 in trasferta. In questa 8ª giornata del campionato, sono state realizzate 18 reti, di cui 13 in casa e 5 in trasferta, per un totale di 144 reti, di cui 84 in casa e 60 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,06. L’attacco più redditizio è quello del Real Martinese con 22 reti all’attivo, segue quello del Cellole con 18 reti. L’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 1 rete. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, violata solo una volta, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 27 reti in 7 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese con 13 reti in trasferta, chi segna di meno fuori casa invece è il Bayern Caserta e la Juve Mondragone, che in trasferta hanno messo a segno solo una rete. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole con 12 reti realizzate, mentre non è ancora andata a segno tra le mura amiche la Juve Mondragone. In casa il Castel di Sasso non ha ancora subito reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella del Carinola con ben 10 reti subite. In trasferta invece chi ha subito più reti è la Juve Mondragone perforata ben 19 volte, invece risultano essere veri bunker in trasferta le difese del Castel di Sasso, Real Francolise e Real Piedimonte violate solo una volta. Per quanto riguarda la classifica marcatori guida Losano del Real Martinese a quota 8 marcature, al 2° posto staziona Penna del Pignataro con 7 reti, al 3° posto Martino del Cellole e Mezzarano del Real Francolise agguantano Palombi del Real Martinese a 5 reti. In questa 8ª giornata risultano essere stati decretati 2 calci di rigore, 1 realizzati come riportato ad inizio articolo, 1 fallito da Losano del Real Martinese. Non hanno ancora ricevuto rigori a favore il Bayern Caserta, Pignataro, Juve Mondragone e Real Piedimonte, mentre non ne hanno ricevuti contro il Casale di Teano, Castel di Sasso e Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 19, di cui 15 realizzati e 4 falliti. La 9ª giornata del campionato in programma sabato 7 e domenica 8 gennaio 2012, cioè dopo la sosta natalizia, vedrà i seguenti incontri: Carinola – Casale di Teano; Castel di Sasso – Cellole; Pignataro – Real Francolise; Juve Mondragone – Bayern Caserta; Pietramelara – Real Piedimonte; Real Teano – Real Martinese; Sconta il turno di riposo l’Alvignano. Si giocherà mercoledì 21 dicembre il recupero di campionato valevole per la 6ª giornata di andata del campionato: Real Francolise Pietramelara, rimandato per impraticabilità del campo dei locali. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico          




Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 7ª giornata.

Dopo la 7ª giornata d’andata del campionato di 2ª categoria girone “A”, facciamo un resoconto di quanto è successo sui campi di calcio. Il Real Martinese pareggia 1 a 1 sul campo del Pignataro, si interrompe la serie di vittorie della capolista, che comunque rimane in vetta alla classifica, le reti vengono realizzate da Penna per i padroni di casa del Pignatato e da Losano per la capolista su rigore. Il Castel di Sasso si fa fermare in casa dell’Alvignano sul risultato di zero a zero, da sottolineare che questo è il 1° zero a zero di tutto il campionato. Il Real Piedimonte di mister Loffredo vince lo scontro diretto con il Casale di Teano per 2 a zero, portandosi al 2° posto insieme al Castel di Sasso, siglano le reti Cimorelli e Sangermano. Il Real Francolise si aggiudica il derby caleno, 4 a 1 il risultato in favore dei ragazzi di mister Di Pasquale, Nicola Nave, Marino su rigore e Volpe che realizza una doppietta segnano per gli ospiti, la rete della bandiera per i padroni di casa la segna Di Spirito. Il Cellole vince per 4 a zero sul campo della Juve Mondragone, il bottino poteva essere ampiamente più largo, ma il direttore di gara manda tutti sotto la doccia al 55° minuto per la nota vicenda, siglano le reti per la compagine rossoblu D’Agostino, Paduano e Gambardella autore di una doppietta. Il Pietramelara rifila una cinquina al Bayern Caserta, Vera, Squillacioti, Leonardo e Amoruso autore di una doppietta le firme sulle reti della compagine di mister Palmiero. Il Real Teano osservava il suo turno di riposo. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche da segnalare l’arrivo del 1° risultato senza reti di tutto il campionato, (Castel di Sasso – Alvignano), infatti fino ad ora nessuna delle gare fin qui disputate era finita senza reti. E’ arrivata la 6ª sconfitta consecutiva per Juve Mondragone e Bayern Caserta, dopo 6 vittorie consecutive è arrivato il 1° pareggio per il Real Martinese, è arrivato anche il 1° pareggio per il Castel di Sasso. Il Real Francolise subisce la sua 1ª rete in trasferta, a violare l’imbattibilità di Merola ci ha pensato Di Spirito del Carinola. Due pareggi e 4 vittorie, di cui 2 in casa e 2 in trasferta, su un totale di 41 incontri si sono registrati 7 pareggi e 34 vittorie, di cui 20 in casa e 14 in trasferta. In questa 7ª giornata del campionato, sono state realizzate 18 reti, di cui 9 in casa e 9 in trasferta, per un totale di 126 reti, di cui 71 in casa e 55 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,07. L’attacco più redditizio è quello del Real Martinese con 22 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 1 rete. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, violata solo una volta, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 21 reti in 6 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese con 13 reti in trasferta, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola, che in trasferta non è ancora andato a rete. Attacco mitraglia casalingo per il Pignataro con 9 reti realizzate, mentre non è ancora andata a segno tra le mura amiche la Juve Mondragone. In casa il Castel di Sasso non ha ancora subito reti, mentre tra le mura amiche la difesa più perforata è quella del Carinola con ben 10 reti subite. In trasferta invece chi ha subito più reti sono Bayern Caserta e Juve Mondragone perforate ben 13 volte, invece risultano essere veri bunker in trasferta le difese del Castel di Sasso, Real Francolise e Real Piedimonte violate solo una volta. Per quanto riguarda la classifica marcatori guida Losano del Real Martinese che si porta a quota 8 marcature, mantiene le distanze Penna del Pignataro a 7, al 3° posto staziona Palombi del Real Martinese con 5 reti. In questa 7ª giornata risultano essere stati decretati 3 calci di rigore, 2 realizzati come riportato ad inizio articolo, 1 fallito da Paduano del Cellole. E’ arrivato il primo rigore contro alla Juve Mondragone ed il 1° rigore in favore del Real Martinese, non hanno ancora ricevuto rigori a favore il Bayern Caserta, Pignataro, Juve Mondragone e Real Piedimonte, mentre non ne hanno ricevuti contro il Casale di Teano, Castel di Sasso e Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 17, di cui 14 realizzati e 3 falliti. L’ottava giornata del campionato in programma sabato 17 e domenica 18 dicembre vedrà i seguenti incontri: Cellole – Pignataro; Bayern Caserta – Carinola; Casale di Teano – Pietramelara; Real Francolise – Juve Mondragone; Real Martinese – Castel di Sasso; Alvignano – Real Teano; Sconta il turno di riposo il Real Piedimonte. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico          



Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 6ª giornata.

Dopo la 6ª giornata d’andata del campionato di 2ª categoria girone “A”, facciamo un resoconto di quanto è successo sui campi di calcio. Il Real Martinese vince per 5 a zero in casa contro il fanalino di coda Juve Mondragone, Palombi, De Biase e Avenia il quale realizza un tris gli autori delle reti. Il Castel di Sasso realizza una sestina vincente sul campo del Real Teano, portandosi al 2° posto in classifica, 6 a zero il risultato finale in favore degli ospiti, vanno in rete Esposito, Maselli su rigore, Izzo, Greco e Castaldo autore di una doppietta.  L’Alvignano vince per 2 a zero in casa contro il Pignataro, Ianniello e Mongillo gli autori delle reti. Il Real Piedimonte vince per 2 a zero in trasferta sul campo del Bayern Caserta, decidono l’incontro le reti di Martino G. e Varone. Il Cellole realizza un tris vincente ai danni del Carinola, Paduano su rigore, Guida e D’Agostino firmano le reti in favore dei rossoblu. Non si è disputato l’incontro Real Francolise Pietramelara per l’impraticabilità del campo. Il Casale di Teano osservava il suo turno di riposo. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche da segnalare la 6ª vittoria consecutiva del Real Martinese in 6 gare fin qui disputate. Arriva la 1ª sconfitta interna per il Real Teano, in negativo si registra la 5ª sconfitta consecutiva per la Juve Mondragone e Bayern Caserta. Nessun pareggio e 5 vittorie, di cui 3 in casa e 2 in trasferta, su un totale di 35 incontri si sono registrati 5 pareggi e 30 vittorie, di cui 18 in casa e 12 in trasferta. In questa 6ª giornata del campionato, sono state realizzate 18 reti, di cui 10 in casa e 8 in trasferta, per un totale di 108 reti, di cui 62 in casa e 46 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,09. L’attacco più redditizio è quello del Real Martinese con 21 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 1 rete. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, violata solo una volta, mentre quella più perforata è la porta della Juve Mondragone che ha subito ben 17 reti in 5 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese con 12 reti in trasferta, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola, che in trasferta non è ancora andato a rete. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole, il Pignataro e il Real Martinese con 9 reti realizzate, mentre non è ancora andata a segno tra le mura amiche la Juve Mondragone. Per quanto riguarda la classifica marcatori guida Losano del Real Martinese con 7 marcature, segue Penna del Pignataro a 6, al 3° posto si porta Palombi del Real Martinese realizzando la sua 5ª rete in campionato. In questa 6ªgiornata risultano essere stati decretati 3 calci di rigore, 2 realizzati come riportato ad inizio articolo, 1 fallito da Giuseppe Martino del Cellole. Sono arrivati i primi rigori contro al Carinola, non hanno ancora ricevuto rigori a favore il Bayern Caserta, Pignataro, Juve Mondragone, Real Piedimonte e Real Martinese, mentre non ne hanno ricevuti contro il Casale di Teano, Castel di Sasso, Juve Mondragone e Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 14, di cui 12 realizzati e 2 falliti. La 7ª giornata del campionato in programma sabato 10 e domenica 11 dicembre vedrà i seguenti incontri: Carinola – Real Francolise; Castel di Sasso – Alvignano; Pignataro – Real Martinese; Juve Mondragone – Cellole; Pietramelara – Bayern Caserta; Real Piedimonte – Casale di Teano; Sconta il turno di riposo il Real Teano. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico          



Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 5ª giornata.

Dopo la 5ª giornata d’andata del campionato di 2ª categoria girone “A”, facciamo un resoconto di quanto è successo sui campi di calcio. Il Real Martinese vince per 4 a zero in trasferta sul campo del Carinola e rimane a punteggio pieno al comando della classifica, Losano, Cipullo e una doppietta di Palombi realizzano il poker vincente. Il Casale di Teano vince in casa per 2 a zero contro il Bayern Caserta, portandosi al 2° posto in classifica, per i  ragazzi del Presidente Rossi segnano Landolfi e Adducci su rigore. Il Real  Francolise vince in trasferta sul campo del Real Piedimonte, decide l’incontro una rete di Mezzarano. L’Alvignano con un secco 3 a zero vince sul campo della Juve Mondragone, Gargiulo, La Vecchia A. e Ianniello mettono la firma sulle reti. Il Pietramelara cade in casa, i ragazzi di mister Palmiero cedono il passo al Cellole di mister Cimino, 1 a zero il risultato in favore degli ospiti, decide le sorti dell’incontro una rete di D’Amico. Il Pignataro ed il Real Teano con un pirotecnico 3 a 3 portano a casa un punto a testa, si mangiano le mani i padroni di casa del Pignataro che, in vantaggio di 3 reti a zero si fanno raggiungere sul 3 pari. Il Castel di Sasso osservava il suo turno di riposo. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche da segnalare la 5ª vittoria consecutiva del Real Martinese in 5 gare fin qui disputate. Arriva la 1ª vittoria esterna per il Cellole, arrivano le prime sconfitte interne per il Pietramelara e Carinola, è arrivato anche il 1° pari interno per il Pignataro ed il 1° pari esterno per il Real Teano, che con questo pari conquista anche il 1° punto in trasferta, mentre in negativo si registrano le 4 sconfitte consecutive per la Juve Mondragone e Bayern Caserta. Il Pignataro subisce la sua 1ª
rete casalinga. Un pareggio e 5 vittorie, di cui 1 in casa e 4 in trasferta, su un totale di 30 incontri si sono registrati 5 pareggi e 25 vittorie, di cui 15 in casa e 10 in trasferta. In questa 5ª giornata del campionato, sono state realizzate 12 reti, di cui 5 in casa e 12 in trasferta, per un totale di 90 reti, di cui 52 in casa e 38 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3. Si registrano per quanto riguarda le reti realizzate in questa 5ª giornata due record, stiamo parlando del minor numero di reti realizzate in casa e il maggior numero di reti realizzate in trasferta, rispettivamente 5 e 12. L’attacco più redditizio è quello del Real Martinese con 16 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo una rete. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, violata solo una volta, mentre quella più perforata è la porta del Bayern Caserta che ha subito ben 13 reti in 4 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese con 12 reti in trasferta, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola, che in trasferta non è ancora andato a rete. Attacco mitraglia casalingo per il Pignataro con 9 reti realizzate, mentre non è ancora andata a segno tra le mura amiche la Juve Mondragone. Per quanto riguarda la classifica marcatori Losano del Real Martinese si porta a 7 marcature e Penna del Pignataro a 6, mentre Adducci del Casale di Teano e Mezzarano del Real Francolise raggiungono Giuseppe Martino del Cellole a 4 realizzazioni. In questa 5ª
giornata risultano essere stati decretati 3 calci di rigore, tutti e 3 realizzati come riportato ad inizio articolo. E’ arrivato il 1° rigore in favore del Casale di Teano e il 1° contro al Bayern Caserta. Non hanno ancora ricevuto rigori a favore il Bayern Caserta, Pignataro, Juve Mondragone, Real Piedimonte e Real Martinese, mentre non ne hanno ricevuti contro il Carinola, Casale di Teano, Castel di Sasso, Juve Mondragone e Real Martinese. In totale i rigori concessi risultano essere 11, di cui 10 realizzati ed 1 fallito. La 6ª giornata del campionato in programma sabato 3 e domenica 4 dicembre vedrà i seguenti incontri: Cellole – Carinola; Bayern Caserta – Real Piedimonte; Real Francolise – Pignataro; Real Teano – Castel di Sasso; Real Martinese – Juve Mondragone; Alvignano – Pignataro; Sconta il turno di riposo il Casale di Teano. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico          



Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 4ª giornata.

Dopo la 4ª giornata d’andata del campionato di 2ª categoria girone “A”, facciamo un resoconto di quanto è successo sui campi di calcio. Il Real Martinese vince per 1 a zero in casa contro il Pietramelara e rimane a punteggio pieno al comando della classifica, una rete di Losano da i 3 punti alla squadra rosanero. Il Castel di Sasso allo scadere grazie ad un rigore trasformato da Maselli vince una difficile gara contro il Pignataro e si porta da solo al 2° posto. Il Casale di Teano espugna il campo del Real Francolise, 3 a 1 il risultato in favore dei ragazzi del Presidente Rossi, segnano Rotondo e Guarriello autore di una doppietta per il Casale, Nave per il Real Francolise. Il Real Piedimonte rifila un tris vincente al Cellole, i ragazzi di mister Loffredo ritornano corsari dalla difficile trasferta che li contrapponeva alla squadra di Cellole, Varone e Giuseppe Martino autore di una doppietta mettono le ali alla squadra biancoazzurra. L’Alvignano con un secco 3 a zero liquida la pratica Carinola, Zullo, Altieri e Melillo mettono la firma sulle reti. Il Real Teano vince per 2 a 1 contro la Juve Mondragone, alla rete di Falco rispondeva il pareggio di Russo, chiudeva l’incontro Eduardo Grande. Il Bayern Caserta osservava il suo turno di riposo. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche da segnalare la 4° vittoria consecutiva del Real Martinese in 4 gare fin qui disputate. Arriva la 1ª sconfitta interna per il Cellole e per il Real Francolise, arriva la 1ª vittoria esterna per il Real Piedimonte e Casale di Teano, arriva la 1ª sconfitta per il Pietramelara e Pignataro. Arriva la 1ª vittoria per il Real Teano e Alvignano, la 3ª sconfitta consecutiva per la Juve Mondragone che comunque realizza la sua 1ª rete in questo campionato. Nessun pareggio e 6 vittorie, di cui 4 in casa e 2 in trasferta, su un totale di 24 incontri si sono registrati 4 pareggi e 20 vittorie, di cui 14 in casa e 6 in trasferta. In questa 4° giornata del campionato, sono state realizzate 15 reti, di cui 8 in casa e 7 in trasferta, per un totale di 73 reti, di cui 47 in casa e 26 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,04. L’attacco più redditizio è quello del Real Martinese con 12 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che ha messo a segno solo 1 rete. La difesa meno perforata è quella del Castel di Sasso, violata solo una volta, mentre quelle più perforate sono le porte del Bayern Caserta e del Cellole che hanno subito ben 11 reti in 4 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese con 8 reti in trasferta, chi segna di meno fuori casa invece è il Carinola, che in trasferta non è ancora andato a rete. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole e Pignataro con 6 reti realizzate, mentre non è ancora andata a segno tra le mura amiche la Juve Mondragone. Per quanto riguarda la classifica marcatori Losano del Real Martinese scavalca Penna del Pignataro e si porta da solo al comando con 6 marcature, segue Giuseppe Martino del Cellole a 4 realizzazioni. In questa 4ª giornata risulta essere stato decretato 1 calcio di rigore, realizzato come riportato ad inizio articolo. In totale i rigori concessi risultano essere 8, di cui 7 realizzati ed 1 fallito. La 5ª giornata del campionato in programma sabato 26 e domenica 27 novembre vedrà i seguenti incontri: Carinola – Real Martinese; Casale di Teano – Bayern Caserta; Pigrataro – Real Teano; Juve Mondragone – Alvignano; Pietramelara – Cellole; Real Piedimonte – Real Francolise; Sconta il turno di riposo il Castel di Sasso. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico          



Il Punto sul campionato di 2ª Ctg “A” dopo la 3ª giornata.

Dopo la 3ª giornata d’andata del campionato di 2ª categoria girone “A”, facciamo un resoconto di quanto è successo sui campi di calcio. Il Real Martinese vince per 4 a 2 sul difficile campo del Real Piedimonte e rimane a punteggio pieno, una tripletta di Losano e una rete di Rinaldi hanno la meglio dei ragazzi di mister Loffredo, per i biancoazzurri del Presidente Martino segnano Martino Giuseppe e Fusco. Il Pietramelara vince di rigore per 1 a zero contro l’Alvignano, realizza il penalty Vera. Il Real Francolise per 1 a zero espugno Bayern Caserta, Mezzarano regala i 3 punti a mister Di Pasquale. Il Castel di Sasso ritorna corsaro dalla non difficile trasferta di Mondragone, Izzo è l’autore della rete che decide la sconfitta dei rossoneri della Juve Mondragone. Il Casale di Teano rifila un poker al malcapitato Cellole, Adducci, Laurenza e Landolfi autore di una doppietta costringono i rossoblu di mister Cimino alla resa. Il Carinola per 3 a zero batte il Real Teano, Fiorillo, Liberti e Merola mettono la firma sul tris vincente. Il Pignataro osservava il suo turno di riposo. Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche da segnalare la 3° vittoria consecutiva del Real Martinese e la terza sconfitta in 3 gare disputate del Bayern Caserta. Nessun pareggio e 6 vittorie, di cui 3 in casa e 3 in trasferta, su un totale di 18 incontri si sono registrati 4 pareggi e 14 vittorie, di cui 10 in casa e 3 in trasferta. In questa 3° giornata del campionato, sono state realizzate 16 reti, di cui 10 in casa e 6 in trasferta, per un totale di 58 reti, di cui 39 in casa e 19 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,22. L’attacco più redditizio è quello del Real Martinese con 11 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che non è andato ancora a rete. Le difese meno perforate sono quelle del Pietramelara e Castel di Sasso, violate solo una volta, mentre quella più perforata è la porta del Bayern Caserta che ha subito ben 11 reti in 3 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese che segna 8 reti in trasferta, chi segna di meno fuori casa invece è la Juve Mondragone e il Carinola, che in trasferta non sono ancora andati a rete. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole e il Pignataro con 6 reti realizzate, mentre non è ancora andata a segno tra le mura amiche la Juve Mondragone. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro viene raggiunto in vetta alla classifica da Losano del Real Martinese autore di una tripletta, segue Giuseppe Martino del Cellole a 4 realizzazioni. In questa 3ª giornata, risulta essere stato decretato 1 calcio di rigore, realizzato come riportato ad inizio articolo. In totale i rigori concessi risultano essere 7, di cui 6 realizzati ed 1 fallito. La 4ª giornata del campionato in programma sabato 19 e domenica 20 novembre vedrà i seguenti incontri: Cellole  – Real Piedimonte; Castel di Sasso – Pignataro; Real Francolise – Casale di Teano; Real Teano – Juve Mondragone; Real Martinese – Pietramelara; Alvignano – Carinola; Sconta il turno di riposo il Bayern Caserta. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico         

Il Punto sul campionato di 2° Ctg “A” dopo la 2° giornata.

Dopo la 2° giornata d’andata del campionato di 2° categoria girone “A”, facciamo un resoconto di quanto è successo sui campi di calcio. Il Real Martinese vince in casa contro il Casale di Teano e si porta da solo al comando della classifica a punteggio pieno, 3 a 1 il risultato in favore dei ragazzi in rosanero, le reti portano la firma di De Biase, Palombi e Castaldo, mentre per gli ospiti va a segno Adducci. Il Pignataro rifila una sestina alla Juve Mondragone, un poker di Penna, Greco e D’Errico gli autori delle reti. Il Real Piedimonte pareggia 1 a 1 in trasferta sul difficile campo dell’Alvignano, le reti sono state realizzate da Gargiulo su rigore per i padroni di casa e da Pignataro per i biancoazzurri di mister Loffredo. Il Pietramelara pareggia 1 a 1 in trasferta sul campo del Real Teano, le reti arrivano tutte e due su rigore, De Fusco per i padroni di casa e Squillacioti per gli ospiti. Il Cellole vince nettamente per 6 a 1 contro il Bayern Caserta, una tripletta di Giuseppe Martino, Azzuè, Lepore e Paduano mettono la firma sulla sestina vincente del Cellole, la rete del momentaneo pareggio del Bayern la sigla Rondinone. Il Castel di Sasso con il classico risultato all’inglese si sbarazza del Carinola, le reti sono state messe a segno da Di Cristo e Izzo. Il Real Francolise sconta il proprio turno di riposo.  Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche aspettiamo un paio di giornate per cominciare a parlare di numeri. Due pareggi e 4 vittorie, di cui 4 in casa e nessuna in trasferta, su un totale di 12 incontri si sono registrati 4 pareggi e 8 vittorie, di cui 7 in casa e 1 in trasferta. In questa 2° giornata del campionato, sono state realizzate 23 reti, di cui 19 in casa e 4 in trasferta, per un totale di 42 reti, di cui 29 in casa e 13 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3,5. L’attacco più redditizio è quello del Pignataro con 8 reti all’attivo, l’attacco più spuntato è quello della Juve Mondragone che non è andato ancora a rete. Le difese meno perforate sono quelle del Pietramelara, Real Francolise e Castel di Sasso, violate solo una volta, mentre quella più perforata è la porta del Bayern Caserta che ha subito ben 10 reti in 2 partite. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese che segna 4 reti in trasferta, chi segna di meno fuori casa invece è il Castel di Sasso, la Juve Mondragone e il Carinola, che in trasferta non sono ancora andati a rete. Attacco mitraglia casalingo per il Cellole e il Pignataro con 6 reti realizzate, mentre segnano una sola rete in casa Pietramelara, Alvingano, Bayern Caserta, Casale di Teano e Real Teano. Per quanto riguarda la classifica marcatori Penna del Pignataro con la quaterna rifilata alla Juve Mondragone si porta al comando con 5 reti, segue Giuseppe Martino a 4 realizzazioni, autore di una tripletta al Bayern Caserta. In questa 2° giornata, risultano essere stati decretati 3 calci di rigore, tutti e 4 realizzati come riportato ad inizio articolo. In totale i rigori concessi risultano essere 6, di cui 5 realizzati ed 1 fallito. La 3° giornata del campionato in programma sabato 12 e domenica 13 novembre vedrà i seguenti incontri: Bayern Caserta – Real Francolise; Carinola – Real Teano; Casale di Teano – Cellole; Juve Mondragone – Castel di Sasso; Pietramelara – Alvignano; Real Piedimonte – Real Martinese; Sconta il turno di riposo il Pignataro. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico          


Il Punto sul campionato di 2° Ctg “A” dopo la 1° giornata
.
Dopo la 1° giornata d’andata del campionato di 2° categoria girone “A”, facciamo un resoconto di quanto è successo sui campi di calcio. Il Real Martinese vince in trasferta sul campo del Bayern Caserta, 4 a 1 il risultato in favore degli ospiti, vanno a rete Palombi, De Biase e Losano che realizza una doppietta, la rete per i padroni di casa la realizza Cozzi. Il Real Francolise di mister Di Pasquale rifila un tris al Cellole, 3 a 1 il risultato in favore dei padroni di casa con reti di Nave S su rigore e Mezzorano che realizza una doppietta, per i rossoblu del Presidente Picascia realizza Giuseppe Martino. Il Real Piedimonte nei minuti finali si aggiudica la gara che lo vedeva contrapporsi al Real Teano, 2 a 1 il risultato in favore dei biancoazzurri del Presidente Martino, le reti portano la firma di Varone e Lunardo per i padroni di casa, mentre per gli ospiti va a segno Di Fusco D. Il Pietramelara vince di misura per 1 a zero con il Castel di Sasso, la rete della vittoria la sigla Santagata. Il Carinola pareggia 2 a 2 con il Pignataro, Reccolani su rigore e Codella segnano per i locali, mentre per gli ospiti vanno a rete D’Errico e Penna. Il Casale di Teano e l’Alvigliano pareggiano 1 a 1, le reti le siglano Adducci e Melillo. La Juve Mondragone sconta il proprio turno di riposo.  Per rettificare gli autori delle reti potete contattare il 347-8906732, risponderà Giuseppe Verrico. Per le statistiche aspettiamo un paio di giornate per cominciare a parlare di numeri. Due pareggi e 4 vittorie, di cui 3 in casa e 1 in trasferta, su un totale di 6 incontri si sono registrati 2 pareggi e 4 vittorie, di cui 3 in casa e 1 in trasferta. In questa 1° giornata del campionato, sono state realizzate 19 reti, di cui 10 in casa e 9 in trasferta, per un totale di 19 reti, di cui 10 in casa e 9 in trasferta, con una media di reti a partita pari a 3.17. L’attacco più redditizio è quello del Real Martinese che in una sola gara realizza ben 4 reti, l’attacco più spuntato è quello del Castel di Sasso che non è andato in gol. La difesa meno perforata è quella del Pietramelara che risulta ancora inviolata, mentre quella più perforata è la porta del Bayern Caserta che ha subito ben 4 reti in 90 minuti. Chi segna di più in trasferta è il Real Martinese che segna 4 reti in trasferta, chi segna di meno fuori casa invece è il Castel di Sasso che è ancora a bocca asciutta. Attacco mitraglia casalingo per il Real Francolise con 3 reti realizzate, mentre segna una sola rete in casa il Pietramelara. Per quanto riguarda la classifica marcatori guidano la classifica Mezzorano del Real Francolise e Losano del Real Martinese con 2 reti a testa. In questa 1° giornata, risultano essere stati decretati 3 calci di rigore, 2 realizzati come riportato ad inizio articolo ed 1 fallito da Paduano del Cellole. In totale i rigori concessi risultano essere 3, di cui 2 realizzati ed 1 fallito. La 2° giornata del campionato in programma sabato 5 e domenica 6 novembre vedrà i seguenti incontri: Cellole – B. Caserta; Castel di Sasso – Carinola; Pignataro – J. Mondragone; Real Teano – Pietramelara; Real Martinese – Casale di Teano; Alvignano – Real Piedimonte. Appuntamento alla prossima settimana per gli aggiornamenti statistici del campionato di seconda categoria girone “A” 2011-2012. Giuseppe Verrico          

Torna ai contenuti | Torna al menu