Informazioni - www.cellole-ce.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Informazioni

AIDO Cellole

OGGETTO: TRAPIANTO DI FEGATO 09/10/2010 PRESSO
                                    OSPEDALE CARDARELLI DI NAPOLI.


         UN NOSTRO GIOVANE CONPAESANO,ERA MALATO di FEGATO ED ERA DEGENERATO IN CIRROSI EPATICA.
         ERA QUASI ARRIVATO ALLA FINE DEI SUOI GIORNI E DAL BOLLETTINO MEDICO DELL'OSPEDALE CARDARELLI
         DI NAPOLI AVEVANO DATO LA NOTIZIA CHE GLI ERA RIMASTA QUALCHE SETTIMANA DI VITA.
         LO SCONFORTO ERA DEVASTANTE ED AVREBBE LASCIATO MOGLIE,FIGLI E PARENTI A PIANGERLO.
         VENERDI' NOTTE DEL 09/10/2010 PRESSO IL CARDARELLI ARRIVA STRAORDINARIAMENTE LA BELLA NOTIZIA
         CHE ESSENDO NELLA LISTA DI ATTESA D'URGENZA,L'ORGANO ERA DISPONIBILE,PERTANTO LA STESSA
         NOTTE GLI E' STATO TRAPIANTATO IL FEGATO DAL CHIRURGO,PROFESSORE FULVIO CALISE E LA SUA EQUIPE
         L'INTERVENTO E' ANDATO BENE ED DOPO ALCUNE ORE SI E' SVEGLIATO E PORTATO NELLA SALA INTENSIVA
         PER LE DOVUTE PRECAUZIONI E TENERLO SOTTO OSSERVAZIONE.
         ANTONIO DI MEO PRESIDENTE DELL'AIDO ED IL GRUPPO SEZIONE DIEGO DI CELLOLE SONO STATI MOLTO
         VICINI AL PAZIENTE ED ALLA SUA FAMIGLIA E CON GRANDE GIOIA TESTIMONIANO QUESTO MAGNIFICO
         EVENTO NEL VEDERLO RISORGERE A NUOVA VITA ED ELOGIANO L'ALTRA FAMIGLIA CHE NON CONOSCONO
         AL GRANDE GESTO E LA GENEROSITA'PER AVER FATTO DONO DEGLI ORGANI DEL LORO CARO.
         ABBIAMO VISTO CHE GRAZIE AI TRAPIANTI,PERSONE DESTINATE A MORIRE POSSONO TORNARE A CONDURRE
         PRESSOCHE'UNA VITA NORMALE.ABBIAMO ANCHE VISTO LE DIFFICOLTA' CHE DEVONO ESSERE SUPERATE
         PER I PRELIEVI DI ORGANI AL FINE DI TRAPIANTO.
         OCCORRE QUINDI UN'ORGANIZZAZIONE CHE PORTI ALLA LUCE QUESTO PROBLEMA E SENSIBILIZZI
         LA POPOLAZIONE,IL POTERE POLITICO E LA CLASSE MEDICA.
         I PRINCIPI SU CUI SI BASA L'AIDO SONO CONTENUTI NELLO STATUTO ASSOCIATIVO,ESSA E'
         COSTITUITA TRA CITTADINI FAVOREVOLI ALLA DONAZIONE "POST MORTEM"ANONIMA E GRATUITA
         DI ORGANI E TESSUTI A SCOPO DI TRAPIANTO TERAPEUTICO,INOLTRE E' UN'ASSOCIAZIONE APARTITICA
         ACONFESSIONALE,INTERETNICA,SENZA SCOPO DI LUCRO FINALIZZATA SUL VOLONTARIATO E
         SULLA SOLIDARIETA'SOCIALE.PER TANTE PERSONE AMMALATE IL TRAPIANTO E' L'UNICA CURA POSSIBILE
         PER SALVARE LA LORO VITA.ANCHE IN VITA SI PUO' ESSERE DONATORI:DI SANGUE O DI ALTRE CELLULE
         COME IL MIDOLLO OSSEO O IL SANGUE DEL CORDONE OMBELLICALE CHE PERMETTONO DI DARE UNA SPERANZA
         DI VITA,ALLE PERSONE AFFETTE DA GRAVI FORME DI LEUCEMIA.RICORDATE CHE OGNUNO DI NOI
         POTREBBE AVER BISOGNO DEL TRAPIANTO DI ORGANO E DONARE GLI ORGANI SALVA ALTRE VITE UMANE.
         IN CAMPANIA SI EFFETUANO TRAPIANTI DI RENE,CUORE FEGATO  E CORNEA.              

Torna ai contenuti | Torna al menu